basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Decisiva Gardolo-Buster per gli accessi ai playoff

Il destino dei sorteggi ha voluto che l'ultima giornata della regular season, sia anche una delle più interessanti, con verdetti ancora da scrivere, le uniche formazioni che possono stare tranquille sono la capolista Valsugana che deve pensare soltanto alle fasi successive e il Rovereto che osserva un turno di riposo, tranquillo dalla propria seconda posizione acquisita e che può permettersi il lusso di stare a guardare. La corsa all'ultimo posto utile per i playoff promozione è a quattro squadre, Isola della Scala, Buster Verona, Gardolo e Virtus Altogarda, con i veronesi favoriti dal fatto che basti vincere, Isola della Scala dal turno facile, le due trentine devono attendere troppi eventi dagli altri campi.

Il match più interessante della giornata e forse anche il più significativo della regular season è quello che apre la giornata, ovvero la sfida fra Gardolo e il Buster Verona. La partita sarà determinante per avere il nome della terza squadra che passerà al girone Gold dei playoff, ovvero la possibilità del salto di categoria. Oltre alle già meritatamente qualificate Valsugana e JBK Rovereto, è rimasto un posto libero, che se lo possono aggiudicare in quattro formazioni, la Virtus Isola della Scala, sempre rimasta in terza posizione in questa stagione e proprio il Buster Verona, che navigava al quarto posto, a volte indietro anche di sei punti dalla terza piazza. Anche Gardolo e la Virtus Altogarda hanno delle remote chanche, ma solo vincendo e sperando nelle sconfitte altrui. Grazie alla serie negativa inaspettata di Isola della Scala, il Buster Verona si è trovato ora al terzo posto, cosa che forse non immaginava ad inizi di febbraio. In caso di vittoria di questo match, il passaggio è assicurato, mentre Isola della Scala, non solo deve vincere contro Bolzano, cosa forse facile sulla carta, ma deve anche pregare che il Gardolo di coach Eglione faccia il suo dovere vincendo la sfida casalinga. All'andata vinsero i "gialli" di Trento nord, con il punteggio di 74-80. Gardolo ha tutto l'interesse a vincere, i due punti in palio servirebbero come dote successiva nella fase Silver, quindi non farà di certo calcoli strani e Isola della Scala può sperare nel passaggio di turno, anche se possibilità non sono moltissime. Nelle fila del Gardolo, mancheranno Gambino, l'infortunato Trivarelli e Bisesti è a mezzo servizio, reduce da infortunio. I trentini vantano una media di 75 in attacco e 72.8 punti in difesa a partita, contro i 76.8 e 74.9 dei veneti, partita che per tutti gli aspetti si presenta come equilibrata e delicata.

Sabato 02/03 Gardolo 2000 (10-9) - Buster Verona (11-8) ore 20:30

La partita che vede contrapposte la Virtus Isola della Scala alla "Cenerentola" Europa Bolzano, fino a qualche turno fa, pareva essere una semplice passeggiata per i veneti, terza forza del campionato e ormai vicinissimi al passaggio ai playoff nella parte nobile. La realtà però si è ben presto dimostrata diversa, le tre sconfitte consecutive dei veneti, hanno precluso il passaggio alla fase successiva. Isola della Scala, può passare il turno soltanto vincendo con i bolzanini, cosa che non dovrebbe essere troppo difficile, ma la cosa più importante è che dovrà sperare che Gardolo sconfigga il Buster Verona, che zitta zitta, più per demeriti altrui, è attualmente balzata al terzo posto. All'andata i veneti sconfissero i "vichinghi" di coach Santangelo con 56-73, ma non bisogna sottovalutare l'orgoglio di Porfido & Co., potrebbero rivelarsi pericolosi proprio contro la Virtus, in fase smantellamento e di certo non in un momento facile della stagione. Veneti con medie di 75.2 e 73.8, bolzanini con 63.2 e 84.7 in difesa. Coach Lunghi sarà costretto a vincere, ma dovrà anche sperare che il collega Eglione fermi il Buster Verona, ansia assicurata per lui il sabato sera, turno che ricorderà nella propria carriera.

Sabato 02/03 U.S. Virtus Isola (11-8)- Europa Bolzano (2-17) ore 20:45

La trasferta del Valsugana contro l'XXL Pescantina, è dal punto di vista strategico, la partita meno interessante del turno, in quanto la squadra di Pergine guidata da coach Galetti è già matematicamente qualificata alla fase Gold e la sua dote di 8 punti è solida e immutabile. La formazione di Pescantina, che tanto bene ha fatto nel girone di ritorno, con cinque vittorie in nove partite, non ha molto da chiedere a questo match, anche se dovesse vincere, rimarrebbe comunque nella stessa posizione in classifica e con gli stessi punti guadagnati da portarsi nella seconda fase. Medie di 95.3 in attacco e 61.9 in difesa per il Valsugana, contro i 66.9 e 73.2 dei veneti. Con 89 punti eventuali in questo match, il Valsugana potrebbe portarsi oltre soglia 1900 punti fatti, cosa che nemmeno lontanamente possono avvicinare le formazioni degli altri gironi, che al massimo arrivano a quota 1500. All'andata finì 102-55 per i perginesi, facile pensare che la società del presidente Teoldi, visto l'impegno sulla carta semplice e senza grossi rischi all'orizzonte, possa pensare ad un ampio turnover in vista dell'impegnativo turno di coppa la settimana successiva.

02/03 XXL Pescantina (8-11)- Valsugana Basket (18-1) ore 21:00

Di fondamentale importanza la sfida fra la Virtus Altogarda e il Leobasket Lonigo, che all'andata fu vinta dai vicentini per 86-72. In palio due punti pesantissimi per la fase successiva, quella dei playoff Silver, dove una delle due squadre si porterà in dote i due punti vinti sul campo. La squadra di Riva ha anche delle remote possibilità di passaggio ai playoff promozione, ma devono perdere sia Isola della Scala che il Buster Verona. La formazione di coach Betta è in un momento buono, grazie a tre vittorie di seguito che hanno risollevato le sorti e anche il fatto che l'affiatamento fra Bailoni, Frattarelli e Stevan, pare che sia entrato a regime. La formazione di Lonigo viene da quattro sconfitte di seguito, ha perso il tram per il passaggio ai playoff nel girone Gold quando è stata battuta dai Night Owls a Trento ad inizi febbraio, accaduta in un momento dove pareva destinata a diventare la terza forza del campionato, vista la crisi di Isola della Scala. Rivani con medie di 80.6 in attacco e 74.4 in difesa. Vicentini che male che vada finiranno comunque nella fase Silver in compagnia della Virtus Altogarda, con medie punti di 71.7 e 69.9. Visto il buon momento della formazione rivana e il momento non positivo degli ospiti, la Virtus parte favorita nello scontro diretto. Lonigo unica delle dirette inseguitrici a non aver possibilità di passare il turno, già fuori matematicamente.

Domenica 03/03 Virtus Altogarda (10-9)-Leobasket Lonigo (9-10) ore 18:00

Sfida importante per i Night Owls Trento di coach Caldara, che sul suolo amico se la vedranno con il Lazise-Pesciera, dove all'andata vinsero i veneti per 89-76. Alle due formazioni, non interessano tanto le posizioni in classifica, infatti entrambe dovranno giocarsi i playout nel girone Bronze, quanto invece i due punti in palio da portarsi in dote nella fase successiva, per meglio posizionarsi nel tabellone dei playout. Le due squadre sono molto vicine in classifica, i veneti vantano medie di 69.4 e 78.1, mentre i "gufi" di Trento, 72.2 e 86.5 in difesa. La fame di vittoria e le motivazioni potrebbero essere la vera leva per la formazione di casa. Per i Night Owls, tornano disponibili Lazzari e il "prof" Comparini, mentre Morandi, Brunello, Broggio e Rocca saranno out, partita in salita già dai numeri in panchina.

Domencia 03/03 Night Owls (5-14) - Lazise-Peschiera (6-13) Ore 19:45

Riposa: JBK Rovereto (15-5)

Riepilogando, il Buster Verona passa come terza se vince, al di là di qualsiasi risultato delle altre formazioni. Isola della Scala passa se vince e se il Buster Verona perde. Riva del Garda può passare se vince e se in contemporanea perdono Isola della Scala e il Buster Verona. Gardolo passa se vince e in contemporanea Isola della Scala e Virtus Altogarda perdono.

La classifica

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,586 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video