basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

La Virtus espugna il nido dei "gufi" e torna a sperare

Prosegue il buon momento della Virtus Altogarda, che in un match partito in salita, vince 61-79 sul campo dei Night Owls Trento nel posticipo domenicale.

Incontro che parte con la Virtus contratta e a quanto pare intimorita, primi quattro minuti senza canestri da parte della formazione di coach Betta, mentre i padroni di casa si portano sul 7-0. La prima frazione di gioco va in archivio con il punteggio di 18-16. Nel Q2 i rivani trovano fiducia e soprattutto punti, riescono a ribaltare la situazione portandosi in vantaggio, grazie anche alla verve nel pitturato dell'ex di turno Stevan, particolarmente in giornata, 23-40 a metà partita. La pausa lunga fa bene agli uomini di coach Caldara, ben disposti a riaprire il match, infatti riescono a erodere terreno e a ridurre il gap. Grazie anche ad un tripla di Broggio che dà la sensazione ai suoi di riaprire il match, 36-51 al suono della penultima sirena.

Ultima frazione dominata dagli ospiti, con padroni di casa in affanno costretti ad inseguire. Qualche sprazzo di Brunello e i pregevoli 4 punti del giovanissimo Frenez, ma la Virtus ormai ha il match in pugno e i "gufi" a due minuti dalla fine perdono anche il "prof"Comparini per infortunio. Ultima sirena che sancisce il riscatto della Virtus, 61-79, che all'andata perse agli overtime dopo un match rocambolesco. Nella Virtus, bene Frattarelli a quota 24, seguito da Bailoni con 17. Fondamentale l'apporto di Stevan, 12 punti e assist sempre preziosi per i suoi compagni. Fra i padroni di casa, uno sfortunato Comparini a quota 17 che lascia il campo in anticipo, bene Brunello con 13, Broggio autore di tre triple che hanno dato speranza. Finisce 17-17 la sfida nella sfida fra Bailoni e Comparini, due giocatori tanto diversi, quanto uguali nel loro donarsi interamente alle proprie formazioni. Virtus di coach Betta in un buon momento di grazia, specie dopo la vittoria contro Isola della Scala e che a Trento ha trovato continuità.

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video