basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Domenica amara per le regionali

Posticipi di domenica del quarto turno amari per le tre formazioni regionali impegnate, tutte e tre escono sconfitte e iniziano a palesarsi possibili retrocessioni dirette o complicati spareggi da affrontare.

Girone Silver

Ancora a bocca asciutta la Virtus Altogarda, che sul campo di casa subisce la verve del King Service di Mestrino, venendo sconfitta con il punteggio di 47-60. Nella partita delle 100 presenze in maglia biancorossa di Federico Bailoni, l'inizio non è dei migliori, con i veneti che chiudono avanti il primo parziale sul 10-14. Lo stillicidio prosegue nel Q2, la formazione di coach Betta non riesce ad arginare l'attacco avversario e a metà partita il punteggio è di 26-36. La pausa lunga non porta consiglio e gli ospiti continuano ad allontanarsi, guadagnando terreno prezioso e al suono della penultima sirena si portano sul 39-54. Inutile la mini rimonta dell'ultimo quarto, i giochi erano già fatti da un pezzo. Unico in doppia cifra dei rivani è Martinatti, quota 12 per lui. Serata che non è andata come sperava per Bailoni, 100 presenze in campo, ma non riesce ad andare in doppia cifra, deve accontentarsi di fermarsi a 8.

Girone Bronze

Nulla da fare per l'Europa Bolzano, che non riesce a confermare i progressi della scorsa settimana, dalla trasferta a Dueville contro lo Sportschool, esce pesantemente ridimensionata, con il punteggio di 84-44. Parte abbastanza bene la formazione bolzanina guidata da coach Santangelo, sotto di 16-12 dopo la prima frazione di gioco. "Vichinghi" che reggono sino a metà partita, in archivio sul 44-32. Seconda parte del match che vede il tracollo degli uomini in maglia verde, due soli punti realizzati nel Q3, al suono della penultima sirena il punteggio è di 66-34 e match praticamente chiuso. Anche nell'ultima frazione di gioco i veneti si allontano ulteriormente, sino al definitivo e pesante 84-44. Barbolini con 13 e Carbonetti a quota 10, unici ad andare in doppia cifra fra i bolzanini.

Sconfitta casalinga anche per i Night Owls di coach Caldara, che sul parquet di casa provano a mettercela tutta, ma Albignasego è troppo forte e vince per 70-85. Partono forti i veneti, 22-31 la prima frazione di gioco. Prosegue anche nel Q2 lo strapotere dell'Albignasego, che va negli spogliatoi sul 32-49. Tentativo di reazione da parte dei volenterosi "gufi", che riescono ad accorciare le distanze e riaprire il match nel Q3, giungendo alla penultima sirena sul punteggio di 53-66. Equilibrato l'ultimo parziale, cosa che favorisce ovviamente gli ospiti già in vantaggio. Fra i “gufi” si distingue Lazzari, autore di ben 20 punti. Lo segno Avino con 17 e Brunello a quota 12.

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,141 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video