basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Domenica fatale per la Virtus Altogarda

Posticipi di domenica che vedevano impegnata la Virtus Altogarda, che sul campo amico esca sconfitta per mano del Creazzo-Araceli e ora sarà costretta ad attendere il proprio destino nell'ultima giornata di campionato.

Girone Gold

Nel posticipo domenicale fra il Buster Verona e il Breganze, a vincere sono i veronesi, con il punteggio di 83-80. Primo quarto che va in archivio sul 19-22 e a metà partita le distanze rimangono invariate, 34-37. Ancora avanti gli ospiti nel Q3, 56-61 al suono della penultima sirena. Dominio dei padroni di casa nell’ultimo parziale, dove riescono ad aggiuntare e superare gli avversari.

Girone Silver

La Virtus Altogarda si complica la vita, perdendo in casa contro il Creazzo_Araceli con il punteggio di 63-66, rimandando all’ultima giornata le proprie sorti. Parte bene la formazione di coach Betta, 23-18 al termine del primo parziale. Il buon momento prosegue anche nella seconda frazione di gioco, rivani ancora avanti per 39-32 a metà partita. Rientro in campo dove gli ospiti prendono in mano l’iniziativa riducendo il gap sensibilmente, al suono della penultima sirena il punteggio è di 49-47. Ultima frazione di gioco con ancora gli ospiti veneti, che nonostante il possibile appagamento dato dalla classifica, dominano il parquet, chiudendo il match con il punteggio di 63-66, condannando i rivani a giocarsi le proprie sorti nell’ultimo turno per evitare i playout. Nella domenica da dimenticare, si distingue Bailoni per i sui 22 punti a referto, con ben 6 triple. In doppia cifra che Martinatti e Potrich, entrambe a quota 11.

Girone Bronze

Nel derby fra l’Albignasego e il Peschiera-Lazise, i primi vincono con il punteggio di 72-68. 22-20 il primo parziale, 36-32 a metà partita. Reazione degli ospiti, che seppur già retrocessi tentano il tutto per tutto, riaprendo il match, 39-41 al suono della penultima sirena. Decisivo l’ultimo parziale, con i padroni di casa che si aggiudicano la posta in palio.

Lo Sportschool Dueville strapazza la capolista XXL di Pescantina con il punteggio di 70-54. Subito decisamente avanti già al termine della prima frazione di gioco, 21-11 e a metà partita sono sul 36-26, gap invariato. Dopo la pausa lunga padroni di casa decisamente pericolosi, si portano sul 59-40 al suono della penultima sirena. Ultima frazione vinta di poco dagli ospiti, ma i giochi ormai erano fatti.

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,062 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video