basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Nono turno d'andata con scontro al vertice

La nona giornata del girone d'andata riserva la sfida clou tra le due prime della classifica, con la capolista Rovereto che incontra sul parquet di casa la fortissima Valsugana, che la segue ad un'incollatura.

La sfida che vede contrapposte le due formazioni venete Lazise-Peschiera e XXL Pescantina, non è delle più esaltanti, con i padroni di casa non di certo all'altezza della scorsa stagione, mentre gli ospiti, retrocessi dalla serie superiore, annaspano in bassa classifica e tolte le due vittorie, non si è visto del gran gioco. Punto debole di entrambe le formazioni è attacco, tra le medie più basse del campionato.
18/11 Basket Lazise-Peschiera (1-6) - XXL Pescantina (2-5)

Gardolo di coach Eglione che ha collezionato quattro sconfitte di seguito dopo il trionfo contro il Valsugana, trova sulla sua strada il Leobasket, anch'esso in serie negativa dopo le bastonate prese dai Night Owls e dalla formazione di coach Galetti nella scorsa settimana. Visti i pari punti, in gioco c'è il quarto posto in classifica in palio, ma soprattutto uscire dalla crisi. A favore dei "gialli" oltre al fattore campo, la media punti in attacco, 75 a partita, contro i 69 della formazione vicentina, fra i reparti offensivi più deboli del campionato.
18/11 Basket Club Gardolo 2000 (3-4) - Leobasket Lonigo (3-4)

Scontro interessante in chiave classifica quello che vede il Buster Verona contrapposto alla Virtus Isola della Scala, prima delle venete e terza in classifica in solitaria. Inutile dire che le formazioni regionali, specie Gardolo e
Virtus Alto Garda, tiferanno per il successo dei veronesi, che potrebbe impedire una fuga in avanti della Virtus Isola, cosa che toglierebbe un posto play-off alle formazioni trentine.
19/11 Buster Verona (4-3) - U.S. Virtus Isola (5-2)

Momento peggiore non poteva essere questo per la Virtus Alto Garda, reduce da due sconfitte di seguito, che fra le mura amiche incontra i Night Owls, dopo che hanno vinto a Lonigo e usciti in trionfo dal derby di Trento. La posizione in classifica per i "gufi" di coach Caldara non è onesta rispetto a quanto visto in campo, la media punti in attacco è notevole, 74,7 punti partita, se la difesa funziona i Night Owls sono un brutto cliente da incontrare. La chiave del match sta nella fame o meno di vittorie del "prof" Comparini e la crescita stagionale di Frigerio, capace di ottime prestazioni negli ultimi due turni, oltre alla pericolosità di Broggio nei tiri da tre. Dall'altra c'è un giocatore come Bailoni, veterano della serie, capace di medie punti straordinarie, che se è in giornata diventa incontenibile.
19/11 Virtus Altogarda (5-2)- Night Owls Trento (2-5)

Scontro al vertice quello fra JBR Rovereto e Valsugana Bakset, con i primi a punteggio pieno, mentre la formazione di coach Galetti ha perso due punti per strada sul campo del Gardolo. Valsugana che parte favorito dai numeri, squadra ampia e piena di talenti, media offensiva impressionante, 95 punti a partita e difesa più forte del campionato che subisce soltanto 62.8 punti per match. Roveretani forti della posizione in classifica, collettivo ben guidato da coach Fumagalli, crescita notevole di alcuni giocatori, primo fra tutti Finarolli, sempre più ingranaggio importante della formazione e da non sottovalutare Savio, autore di alcune ottime prestazioni in questa fase autunnale. Importante capire nel primo quarto vedremo il solito assalto della formazione di Pergine al ferro avversario, fatto che ha sempre contraddistinto i successi del Valsugana basket.
19/11 Junior Rovereto (8-0) - Valsugana Basket (7-1)

Riposa: Europa Basket (1-7)

La classifica

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,188 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video