basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Vigilia del terzo turno, con scontro al vertice

Vigilia della terza giornata del girone d’andata del campionato di Divisione Regionale 1, che vedrà in scena tre derby fra tutte le formazioni regionali iscritte nella stagione 2023/24, con uno scontro al vertice che potrebbe già delineare le gerarchie stagionali o infrangere preventivamente i sogni di gloria.

Interessantissimo il confronto che si terrà domenica 8 a Trento nord, fra il Gardolo e il Valsugana Basket. Entrambe le formazioni viaggiano a pieni punti e in questa stagione sono al loro primo confronto. Di certo non si possono fare i confronti con la scorsa stagione; infatti, la formazione di Pergine guidata da coach Galletti, è completamente rivoluzionata e non può essere paragonata a quella precedente. Dal punto di vista statistico, la formazione di coach Eglione si vede costretta ad affrontare la squadra con il miglior attacco, 98 punti a partita, avendo però il peggior attacco, dal punto di vista statistico, fra le quattro formazioni del gruppo di testa. La vincente del confronto, oltre a mantenere il primato, potrà iniziare a guardare alla classifica finale con meno ansia, anche se la stagione è ancora molto lunga.

Sempre domenica sera, a Trento alla palestra delle Galilei, confronto fra i Night Owls Trento e il JBR Rovereto. L’asticella pende tutta a favore della formazione roveretana guidata da coach Fumagalli, capace di partire molto bene in questa stagione, con 2 vittorie casalinghe contro formazioni venete. I padroni di casa, ancora fermi a quota zero punti, guidati dallo stratega Caldara, dovranno per forza impegnarsi nel tentare lo sgambetto ai cugini roveretani, affidando le speranze alle mani calde del “prof” Comparini e anche al rientro in campo di Broggio. Seppur a secco di vittorie, i “gufi” di Trento, in attacco sono prolifici e con medie superiori a squadre che sono più avanti in classifica. Un unico confronto fra le due formazioni in questa stagione, vinto in casa dai roveretani nel torneo di agosto, ma quella era un’altra storia.

Il posticipo di lunedì 9 ottobre, vedrà la Virtus Alto Garda giocarsi un match che sulla carta dovrebbe essere abbastanza abbordabile, affrontando l’ Europa Bolzano fra le mura amiche, potendo anche usufruire del fatto che una formazione fra il Gardolo e il Valsugana, dovrà per forza rimanere al palo in classifica. Ferraglia non sottovaluterà di certo la formazione del collega coach Santangelo, che se trova in giornata l’esperto Porfido, giocatore di razza con esperienza anche in serie C, può comunque rendersi pericolosa. Prima sfida stagionale fra le due squadre.

Il sabato vedrà in atto la sfida fra le due formazioni venete dell’ XXL Pallacanestro e il Leobasket 98, entrambe ferme a zero punti.

Domenica, altra sfida tra formazioni extraregionali, con il Buster Verona che affronta fra le mura amiche il Peschiera-Lazise, nel caso di vittoria dei veronesi, questi potrebbero inserirsi in classifica fra il gruppo delle inseguitrici e al tempo stesso essere la prima formazione veneta in classifica.

La classifica

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,156 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video