basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Trasferta delicata per la capolista Rovereto

Vigilia della settima giornata del girone d'andata, che non vede in programma nessun match di cartello, ma che comunque riserva sfide da non sottovalutare per la capolista JBK Rovereto, il rientro dopo la pausa per la Virtus Alto Garda e la sfida per i posti caldi fra Gardolo e Virtus Isola della Scala.

Trasferta delicata quella del JBK Rovereto di coach Fumagalli, impegnato sul campo del Lazise/Peschiera, che stando alla classifica, pare la formazione più delusa rispetto alle aspettative, infatti nella scorsa stagione, la squadra dal basso Garda si era inserita nel quartetto delle promosse in zona playoff, e pareva non soffrire per nulla la concorrenza delle formazioni Trentine. Roveretani che non possono permettersi un passo falso, vista anche la trasferta abbordabile, almeno sulla carta, della diretta rivale Valsugana. Le statistiche non sono ottimali per i roveretani, con una media di 78,7 punti a partita in attacco, mentre in difesa subisce 72 punti di media. La peculiarità della formazione roveretana sino ad ora è stata quella di essere una fredda calcolatrice, vincendo tutti gli incontri con un margine abbastanza risicato. Debola la statistica in attacco dei veneti, solo 68,8 punti in attacco a match.

Lazise/Peschiera (1-5) vs. JBK Rovereto (6-0) sabato 4/11

Compito arduo quello che dovrà svolgere l’Europa Bolzano di coach Santangelo, che sul parquet di casa dovrà affrontare la corazzata Valsugana Basket, in serie positiva da tre turni e con l’attacco più prolifico della stagione. 95,7 punti a partita per la formazione di coach Galletti, e 64,8 i punti subiti. Sulla carta pare una vera e propria impresa per i bolzanini, capaci di mettere a segno una media di 63 punti a partita.

Europa Bolzano (1-5) vs. Valsugana Basket (5-1) sabato 4/11

Per il Gardolo, dopo l’inaspettata sconfitta subita a Pescantina, arriva un match molto importante, che vedrà gli uomini di coach Eglione, confrontarsi con la Virtus Isola della Scala, che viaggia a pari punti a ridosso della zona calda. Per entrambe le formazioni sarà una partita fondamentale, dove si potrà lasciare dietro di sé in classifica, una pericolosa avversaria in chiave raggiungimento play off. La formazione del Gardolo viaggia con una media di 75,8 punti a partita, mentre la sua difesa ne subisce 70,6. Isola della Scala ne mette a segno 77 a partita e ne subisce 74,6, dai numeri pare chiaro che il match sarà almeno sulla carta all'insegna dell'equilibrio.

Gardolo (3-2) vs. Virtus Isola della Scala (3-2) sabato 4/11

Trasferta complicata quella dei Night Owls Trento di coach Caldara, impegnati sul campo di Lonigo contro il Leobasket, che dopo le recenti vittorie si è posizionato in zona calda. Da non sottovalutare però l’alta media punti in attacco della formazione di Trento, 72 punti a partita, proprio la stessa degli avversari di turno, con la formazione guidata in campo dal "prof" Comparini, capace di impensierire la capolista Rovereto nelle prime giornate e comunque sempre pericolosa, nonostante le zero vittorie in questo frangente di stagione. La chiave di svolta per i Night Owls sarà quella di fare più attenzione in difesa, visto che i numeri in attacco ci sono già.

Leobasket Lonigo (3-2) vs. Night Owls Trento (0-5) domenica 5/11

Posticipo domenicale anche per la Virtus Alto Garda, che potrebbe recuperare qualche infortunato. Partita per nulla facile quella contro l’XXL Pescantina, che sino a due turni fa, sembrava essere la cenerentola del girone, ma che grazie a due vittorie di seguito ha trovato spirito e anche una posizione decente il classifica, anche se ben lontana dai fasti della scorsa stagione, quando navigava in serie C Silver. In caso di vittoria per i veneti, ci sarebbe proprio il sorpasso a scapito della formazione di coach Ferraglia, con Bailoni & soci che dovranno fare di tutto per evitare di lasciare il campo agli ospiti. Virtus che viaggia con media molto alta in attacco 80,8, seconda soltanto a quella del Valsugana. Le statistiche sono tutte dalla parte dei rivani, XXL capace di una media punti partita di 69,6 ma la difesa della Virtus a volte ha dimostrate delle debolezze, subisce 71,4 punti a partita e non è nemmeno fra le prime tre difese del campionato, nonostante il terzo posto in classifica.

Virtus Alto Garda (3-2) vs. XXL Pescantina (2-3) domenica 5/11

Riposa: Buster Verona (3-3)

La classifica

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,109 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video