basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 2

Bene Pergine e Red Fox in gara 1

Se la vittoria casalinga del Pergine era ampiamente pronosticabile, l'affermazione dei Red Fox Mori-Brentonico, non era così scontata alla vigilia del quarto di finale.

Inizia nel migliore dei modi l’avventura nei quarti di finale dei playoff per i Red Fox Mori-Brentonico, infatti la formazione di coach Ziggiotto si impone con il punteggio di 52-45 contro il Villazzano. Primo quarto equilibrato, come pronosticato alla vigilia e che finisce sul punteggio di 16-13. Q2 che vede i padroni di casa guadagnare terreno e prendere coraggio in attacco, le distanze si allungano e le due squadre arrivano a metà partita sul 32-21. Una vittoria per parte nella regular season si fanno sentire, infatti il Villazzano di coach Speziali tenta una sortita dopo la pausa lunga, ma le “volpi rosse” riescono a non farsi recuperare, 45-34 al suono della penultima sirena. Ultima frazione di gioco con padroni di casa in vistoso calo, ospiti che guadagnano terreno, ma senza riuscire a riaprire completamente il match. Fra i padroni di casa, in doppia cifra Basso e Schwactje, entrambe a quota 10. Nel Villazzano, prova eccelsa per Gadotti, unico dei suoi andare in doppia cifra, 19 punti per lui.

Gara 2 a Villazzano martedì 23 aprile

Credit: Bibiana Tonolli
Credit: Bibiana Tonolli

Buona la prima per il Pergine, che regola il Maia Merano con il punteggio di 75-45, non lasciando dubbi sulle differenze in campo. Subito forte la squadra di coach Delibori, autrice di un grande inizio, 20-8 dopo il primo parziale. Nel Q2 gli uomini di coach Zampedri reagiscono bene, arginando lo tsunami in maglia blu, a metà partita il punteggio è di 40-26. Costa molte energie agli ospiti il secondo parziale, tanto che con il rientro in campo il Pergine scappa ancora in avanti, al suono della penultima sirena i padroni di casa sono sul 64-34. Equilibrato anche se inutile per un tentativo di rimonta il quarto parziale, con il Pergine che amministra il largo vantaggio e le distanze rimangono immutate. Fra i padroni di casa, bene Folgheraiter con 15 punti, seguito dalla coppia Margoni-Casagranda, entrambe in doppia cifra con 10. Nessuno nella fila del Maia in doppia cifra, il trio Reolon, Ahmeti e Botticelli, 8 punti a testa.

Gara 2 a Merano, martedì 23 aprile

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,172 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video