basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 2

Il quarto di finale fra Blue Bear e Bressanone

Uno dei quarti di finale dei playoff di DR2, vede contrapposte i Blue Bear Villazzano al Bressanone, sfida che in campionato ha visto prevalere i primi in entrambe i confronti.

I Blue Bear Villazzano, giunti terzi al termine della cavalcata della regular season, hanno un bilancio di 14 vittorie e 6 sconfitte. La squadra di coach Valla, mister di grande esperienza riconosciuta da tutti e un galantuomo del basket, è stata la prima a fermare la lunga corsa della capolista Pergine, espugnando il suo feudo. Può sembrare assurdo, ma i Blue Bear, nonostante l’ottima posizione in classifica, vantano il peggior attacco del campionato, con media di 55.4 punti per match. Il punto forte degli “orsi blu” è la difesa, particolarmente efficace, la migliore della stagione, che solo per pochissimo è andata sopra i 1000 punti subiti, solo 50 punti subiti a partita di media. Squadra tanto solida da sconfiggere il Pergine e il Civezzano, quanto ingenua in alcuni match, dove ha perso con squadre minori, come il San Marco Rovereto e la brutta prestazione a Lavis contro il Paganella. Fra i suoi uomini da tenere sott’occhio, sicuramente Angelini, specialista nei tiri liberi ma anche in classifica fra i tiratori da 2. Da non sottovalutare le esperienze in campo di Bisagno, Germanà e l'ottimo lavoro di costruzione del gioco di Ropele nelle retrovie. Nei confronti diretti, gli “orsi blu” hanno vinto all’andata con il punteggio netto di 57-36 e 45-55 al ritorno, quindi un netto 2-0 nei bilancio fra le due formazioni.

Il Bressanone giunto sesto, acciuffando il passaggio ai playoff soltanto nell’ultima partita, con un bilancio di 8 vittorie e 12 sconfitte, ha raggiunto i playoff all’ultimo turno, sconfiggendo con pochi punti di differenza i Not in My House, in quello che è stato forse l'incontro più importante nella stagione della formazione altoatesina. Fra le squadre meno quotate in classifica è però quella con l’attacco più forte, con una media di 59.6 a partita, quarto reparto della stagione. Per contro la difesa è la peggiore fra tutte le 11 formazioni iscritte al campionato, 64 punti subiti per match. I brissinensi, allenati dal capitano e giocatore Vignudelli, che ricopre un ruolo non facile, ha nelle sue fila il marcatore più prolifico della DR2, Feichter, che ha una media di 15.4 punti a partita e secondo nella classifica dei tiri liberi. Sia Feichter che Vignudelli sono fra i primi dieci nella speciale classifica dei punti da tre, con il primo al secondo posto e il capitano al decimo. Anche se i Blue Bear, sulla carta paiono favoriti, il Bressanone in passato ha saputo stupire anche formazioni molto più blasonate e ha una storia importante nel panorama regionale.

Gara 1, a Trento al Palabocchi, giovedì 18/4 alle 21.30

Gara 2, a Bressanone, Palazzetto Rosslauff, lunedì 22/4 alle 20.30

Eventuale gara 3, ancora a Trento il 23/4 alle 21.30

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video