basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 2

In attesa della sfida Civezzano-San Marco Rovereto

Quarto di finale che sulla carta sembrerebbe tutto a favore del Civezzano, ma che per via del recente scontro diretto a favore dei roveretani, lo rende particolarmente aperto a qualsiasi soluzione.

La formazione del Civezzano, allenata da coach Orempuller, è giunta seconda in campionato, con un bilancio complessivo di 14 vittorie e sei sconfitte, equamente ripartite fra casalinghe ed esterne. Quarto attacco della categoria, con media di 64.2 punti a match e terzo comparto in difesa, con 60.6 punti subiti per match, cosa che denota non una gran capacità a chiudere bene certi match. Una delle poche a sconfiggere la capolista Pergine, indiscussa dominatrice della regular season, ma al tempo stesso ha perso ghiotte occasioni contro squadre minori, come contro il Maia Merano, il San Marco Rovereto e addirittura contro i Not In My House, fuori dai primi otto in classifica. Buona la forma, Civezzano reduce da sei successi di seguito, ottima cosa in vista dei playoff. Fra i suoi gioielli in campo, non possiamo non parlare di Ntiamoah, settimo in classifica marcatori con medie di 13.2 a partita, forte anche nei tiri liberi, al nono posto in questa specialità. Lo stesso giocatore ottavo in quella dei tiri da 3. Bene anche Zhyrov, spesso in doppia cifra, oltre a Roccabruna e Piva. In generale il collettivo è buono e salvo sorprese, la strada verso la finale e un possibile salto di categoria non è impossibile. I confronti diretti però non son o senso unico, se all'andata il Civezzano si impose con il punteggio di 70-49, al ritorno i roveretani hanno dominato la partita vincendo per 61-43, successo indispensabile per il passaggio ai playoff.

Il San Marco Rovereto, settimo in regular season, con 8 vittorie e 12 sconfitte, ha raggiunto per ultimo i playoff, dopo una vittoria esterna in casa del Villazzano, probabilmente già appagato o distratto dagli impegni successivi. Il rischio di rimanere fuori dai giochi era alto per gli uomini di coach Debiasi, che comunque hanno tenuto sino alla fine della stagione regolare. Quartultimo posto per l'attacco della formazione della "città della quercia", con media di 56.7 per partita. Settimo reparto difensivo, 61 punti subiti per match. Andamento molto altalenante durante la stagione, con una serie negativa di 3 partite perse, di cui due con Cus Trento e Maia Merano, oltre a una successiva crisi di punti di 4 partite, con sconfitte patite da parte anche del Bressanone e dell'ultima in classifica Paganella Lavis. Fra le meglio messe in classifica, ha saputo sconfiggere i Blue Bear, il Vilazzano che le ha dato la gioia dei playoff e addirittura il Civezzano prossimo avversario. Ha sofferto invece molto con il Cus Trento, perdendo in entrambe i confronti. Per tre giornate, i roveretani sono anche stati ultimi in classifica. Nelle sue fila ha il migliore in classifica nei tiri liberi, Dellantonio, con medie di 4.6 a partita. Da segnalare Vugdalic, mai assente e settimo in classifica marcatori dei tiri da 2. Anche Pontillo, Silvani e Benedetti, possono dare il loro importante apporto. Se la classifica e statistiche sono tutte a favore del Civezzano, il doppio confronto in regular season lascia invece aperto questo quarto di finale, che potrebbe riservare delle sorprese se non fosse per la buona forma degli avversari, in serie positiva da sei partite.

Martedì 16/4 Civezzano - San Marco Rovereto (a Pergine alle Marie Curie ore 21.00)

Gara 2 venerdì 26/4 San Marco Rovereto (a Rovereto alle Filzi alle 20.30)

Eventuale gara 3, martedì 30/4 a Pergine alle Marie Curie, ore 21.00

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,172 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video