basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 2

Verso la semifinale tra Civezzano e Blue Bear

Semifinale davvero interessante quella che vede fronteggiarsi al meglio delle due vittorie le formazioni del Civezzano e dei Blue Bear Villazzano. Un successo per parte nei due confronti diretti stagionali, ma uno dei leitmotiv più interessanti sarà quello dello scontro fra mentalità e stili di gioco impartiti dai due coach, una sfida nella sfida.

La formazione del Civezzano, allenata da coach Orempuller, è giunta seconda in campionato, con un bilancio complessivo di 14 vittorie e sei sconfitte, equamente ripartite fra casalinghe ed esterne. Quarto attacco della categoria, con media di 64.2 punti a match e terzo comparto in difesa, con 60.6 punti subiti per match, cosa che denota non una gran capacità a chiudere bene certi match. Una delle poche a sconfiggere la capolista Pergine, ma al tempo stesso ha perso contro squadre minori, come con il Maia Merano, il San Marco Rovereto e addirittura contro i Not In My House, fuori dai giochi playoff. Buona la forma, Civezzano reduce da otto successi di seguito. Fra i suoi gioielli in campo, non possiamo non parlare di Ntiamoah, settimo in classifica marcatori con medie di 13.2 a partita, forte anche nei tiri liberi, al nono posto in questa specialità. Lo stesso giocatore ottavo in quella dei tiri da 3. Bene anche Zhyrov, spesso in doppia cifra, oltre a Roccabruna e Piva. In semifinale, il Civezzano non ha avuto problemi nel vincere in entrambe i confronti con il San Marco Rovereto, ultima formazione a trovare un posto nei playoff. Nei confronti diretti, all’andata a Civezzano, si imposero gli “orsi blu” con il punteggio di 50-54, ma sconfitta vendicata di recente il 19 marzo, con il punteggio di 41-61, uno dei peggiori risultati per gli uomini di coach Valla in questa stagione.

I Blue Bear Villazzano, giunti terzi al termine della cavalcata della regular season, hanno un bilancio di 14 vittorie e 6 sconfitte, proprio come la diretta rivale Civezzano. La squadra di coach Valla, mister di grande esperienza riconosciuta da tutti e che difficilmente si fa innervosire in campo, è stata la prima a fermare la lunga corsa della capolista Pergine, espugnando il suo feudo. Può sembrare assurdo, ma i Blue Bear, nonostante l’ottima posizione in classifica, vantano il peggior attacco del campionato, con media di 55.4 punti per match. Il punto forte degli “orsi blu” è la difesa, particolarmente efficace, la migliore della stagione, che solo per pochissimo è andata sopra i 1000 punti subiti, solo 50 punti contro a partita di media. Squadra tanto solida da sconfiggere sia il Pergine che il Civezzano, quanto ingenua in alcuni match, dove ha perso con squadre minori, come il San Marco Rovereto e la brutta prestazione a Lavis contro il Paganella. Fra i suoi uomini da tenere sott’occhio, sicuramente Angelini, specialista nei tiri liberi ma anche in classifica fra i tiratori da 2. Da non sottovalutare le esperienze in campo dello stratega Bisagno quasi un coach quando è sul parquet, sempre a dispensare ottimi consigli ai propri compagni di squadra. Degni di nota Germanà, uomo da temere per le difese avversarie e l'ottimo lavoro di costruzione del gioco di Ropele nelle retrovie, ma che sa anche essere un ottimo realizzatore. Nei quarti di finale, gli “orsi blu” hanno archiviato la pratica Bressanone con due vittorie non pesanti, ma che comunque sono in linea perfetta con la personalità di questa squadra impartita dal suo coach e acquisita nel tempo dall'organico.

Gara 1 giovedì 9/5 a Pergine alle ore 21.00

Gara 2 lunedì 13/5 a Trento alle 21.30

Eventuale gara 3 giovedì 16/5 a Pergine alle 21.00

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video