basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 2

La finale inaspettata: Civezzano vs Red Fox

Finale abbastanza a sorpresa quella fra il Civezzano e i Red Fox Mori-Brentonico, con i primi dati fra i favoriti, ma le “volpi rosse” sono la vera sorpresa, giunti in finale eliminando la favorita Pergine in semifinale.

Il Civezzano, allenato dall'abile coach Orempuller, è giunta seconda in campionato, con un bilancio complessivo di 14 vittorie e sei sconfitte, equamente ripartite fra casalinghe ed esterne. Il suo attacco è il quarto della categoria, con media di 64.2 punti a match e terzo comparto in difesa, con 60.6 punti subiti per match, cosa che denota non una gran capacità a chiudere bene certi match, che sulla carta paiono semplici. Una delle poche formazioni a mettere in discussione la leadership della capolista Pergine in regular season, ma al tempo stesso ha perso contro squadre minori, come con il Maia Merano, il San Marco Rovereto e addirittura contro i Not In My House, quest'ultima fuori dai giochi playoff. Ottimo lo stato di forma, infatti Civezzano è reduce da dieci successi di seguito, a differenza degli avversari è la squadra più in forma del momento. La formazione di coach Orempuller, non perde dal 9 febbraio, quando fu sconfitta a sorpresa sul campo del San Marco Rovereto. Fra i suoi gioielli in campo, non possiamo non parlare di Ntiamoah, settimo in classifica marcatori con medie di 13.2 a partita, forte anche nei tiri liberi, al nono posto in questa specialità. Lo stesso giocatore ottavo in quella dei tiri da 3. Bene anche Zhyrov, spesso in doppia cifra, oltre a Roccabruna e Piva. Nei quarti di finale, il Civezzano non ha avuto problemi nel vincere in entrambe i confronti con il San Marco Rovereto, ultima formazione a trovare un posto nei playoff. Nelle semifinali, il doppio confronto con i Blue Bear è stato tutto a favore della formazione della Valsugana, anche se in gara 2 il margine è stato minimo, solo due punti di differenza e Orempuller e i suoi hanno rischiato di dover giocarsi tutto in gara 3. Nei confronti diretti contro i Red Fox, il bilancio è di 1-1, con i Red Fox che espugnarono il campo della formazione della Valsugana con il netto punteggio di 62-89, mentre il ritorno fu vinto dal Civezzano per 72-74 dopo ben due tempi supplementari.

Credits: Bibiana Tonolli
Credits: Bibiana Tonolli

I Red Fox Mori-Brentonico hanno concluso la regular season al quarto posto, con un bilancio di 13 vittorie e 7 sconfitte, dimostrandosi squadra particolarmente capace in fase offensiva ma soprattutto in trasferta, dove è stata sconfitta soltanto due volte. La formazione guidata da coach Ziggiotto, può vantare il secondo attacco stagionale, 66.8 di media a partita, ma difesa da metà classifica, 60.6. "Volpi rosse" che dopo un inizio stentato, una vittoria in tre partite, han trovato continuità, diventando una delle formazioni più interessanti del campionato. Ha saputo sorprendere le più forti Civezzano e Blue Bear entrambe le volte fuori casa. Vari i giocatori da tenere sott'occhio nella formazione che gioca a Mori, Proch Lorenzo secondo marcatore del campionato con medie di 13 punti partita, ma primo nei tiri da 2 punti. Ai tiri liberi bisogna fare attenzione a Schwactje, almeno 3.5 punti a partita. Non dimentichiamoci di Cipriani, primo marcatore nei tiri da oltre l'arco, a segno 32 volte in questa stagione nella specialità. Nei quarti di finale, ha regolato in due soli match la pratica Villazzano. Il capolavoro di coach Ziggiotto è però arrivato in semifinale, dove ha sconfitto la favorita Pergine, dapprima in casa in gara 2 e poi andando a vincere in casa della dominatrice della regular season in gara 3. La finale si gioca al meglio delle due vittorie.

Gara 1, a Pergine, palestra Marie Curie, giovedì 23/5 ore 21.00

Gara 2, a Mori, palestra scuole medie Malfatti, venerdì 31/5 ore 21.30

Eventuale gara 3, ancora a Pergine, giovedì 6/6 ore 21.00

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video