basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione regionale 1

Ultimi responsi, Virtus salva e Gardolo ai playout

Ultimi risultati e con essi ultimi responsi per le formazioni regionali. La Virtus Altogarda si guadagna la permanenza in DR1 per la prossima stagione. Il Gardolo accede ai playout, sperando di vincere subito per evitare un secondo spareggio per non retrocedere. Europa Bolzano e Night Owls Trento retrocessi, ma con bolzanini favoriti per un eventuale ripescaggio.

Girone Silver

Conquista sul campo dei punti salvezza per la Virtus Altogarda, che vince in trasferta contro il Mestrino per 61-67. Partono forti i veneti, nonostante la salvezza già raggiunta, 20-15 dopo il primo parziale. Nel Q2 si può assaporare la grinta degli uomini di coach Betta, capaci di cambiare marcia e mettere in crisi gli avversari e a metà partita il punteggio è di 32-34. Terza frazione di gioco più equilibrata, ma che alla lunga premia ancora i rivani, 50-53 al suono della penultima sirena. Decisiva l’ultima frazione, che regala la salvezza alla Virtus. In doppia cifra Stienen con 12, seguito da Martinatti a quota 11.

Amara conclusione di campionato per uno sfortunato Gardolo, che in evidente emergenza di formazione, esce sconfitto dal campo dell’Arzignano-Valchiampo, con il punteggio di 84-66. In evidenza A Beccara con 21 punti, seguito da Molo con 16 e Spinelli con 10. Ora il Gardolo di coach Eglione, che in più di un momento poteva ambire alla parte nobile della classifica dovrà vedersela con la quinta del girone Bronzo per evitare la retrocessione.

Il Creazzo-Araceli, strapazza la Virtus Isola della Scala con il punteggio di 100-77, nonostante la già matematica certezza della salvezza raggiunta. Per Isola della Scala si chiude una stagione che era partita bene, ma andata sempre peggio con l’inizio del 2024, spareggi playout evitati per poco.

Vittoria per 77-65 del Solesino ai danni del Leobasket di Lonigo.

Girone Bronze

Successo per i bolzanini dell’Europa Bolzano, che vincendo per 54-53 contro lo Sportschool Dueville chiudono la stagione abbandonando l’ultima posizione in campionato. Parte avanti la formazione di Santangelo, 11-9 al termine del primo parziale. Veneti che nel secondo parziale recuperano di poco e le due formazioni vanno alla pausa lunga sul 21-20. Nel Q3 i “vichinghi” guadagnano finalmente terreno, arrivando alla penultima sirena sul 39-33. Tentativo di rientro degli ospiti nell’ultimo parziale, ma fortunatamente il vantaggio è largo e permette così di gioire ai bolzanini, nonostante la retrocessione diretta. Bene Peverotto autore di 15 punti, seguito da Fantini con 13 e Carbonetti con 10.

I Night Owls Trento, chiudono la stagione con una sconfitta e l’ultimo posto in classifica, perdendo per 100-75 sul campo dell’Albignasego. Padroni di casa subito avanti, 28-11 dopo il primo parziale. Lo slancio dei padovani prosegue anche nel Q2, gap importante a metà partita, 59-30. La squadra di coach Caldara prova a darsi una scossa nella seconda parte del match, ma i padroni di casa controllano il ritorno di fiamma e allo scadere dei 30’ di gioco, il punteggio è sul 86-50. Inutile il predominio nell’ultimo quarto per i “gufi”, i giochi sono già fatti. Nella serata negativa, qualche soddisfazione personale, Broggio a segno con 15 punti, Lazzari a 13, Bello e Candeo a quota 10.

Vittoria casalinga del già retrocesso Lazise-Peschiera ai danni dei Dealers Cittadella con il punteggio di 82-68.

Un po’ inaspettata arriva la sconfitta casalinga dell’ XXL Pescantina per mano dell’Argine Vicenza, con il punteggio di 59-61.

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video