D maschile
giovedì 8 marzo 2018
BASKET
Gardolo in affanno nella prima della seconda fase
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella prima giornata della seconda fase ad "orologio", il Gardolo vince ma faticando moltissimo contro il Pergine Audace, rischiando di farsi superare in classifica dal Cus Trento che nell'anticipo aveva regolato pesantemente il Charly Merano.

Gardolo che parte contratta contro il Pergine, con il primo parziale che finisce sul 15 pari. Gli ospiti ci credono nel secondo parziale e si portano avanti e alla pausa lunga il tabellone indica il punteggio di 36 a 39. I padroni di casa guidati da coach Caracristi, riescono a recuperare al rientro in campo e alla penultima sirena, le due formazioni sono sul 57 pari. Nell'ultimo parziale il Gardolo ritrova il bandolo della matassa e Trivarelli mette a segno il colpo decisivo, sul 77 a 76, regalando due punti preziosi ai "gialli". Nel Gardolo i migliori sono le giovani colonne Trivarelli e Gambino, entrambe quota 15 punti. In doppia cifra anche Bertoluzza con 12 e Valer con 10. Nella formazione di coach Aleksiev, bene Roccabruna con 20 punti, Rizzon con 18, Battisti con 14 e l'ex di turno Lucchini con 13. Ottima prova per la formazione di Pergine, che ha messo in crisi una delle protagoniste del campionato.

Il Villazzano si riprende dalla serie negativa che durava da sette turni, vincendo di misura contro i Piani Junior Bolzano, con il punteggio di 61 a 60. 16 pari il primo parziale. Bolzanini di coach Bazzan in fuga nel Q2, che termina con il punteggio di 24 a 32. Al rientro in campo, la formazione di mister Ravagni, trova coraggio e il terzo parziale va in archivio sul punteggio di 41 a 43. Decisivo l'ultimo parziale, ma soprattutto gli errori dalla lunetta degli ospiti e il match va al Villazzano, che ritrova il sorriso dopo mesi di digiuno. Fra i padroni di casa, bene Gecele con 16, Angelini e Bottaro entrambe a quota 12. Nei Piani, in doppia cifra Bonavida con 16 e Zanderigo con 11. Con questa sconfitta, i bolzanini possono dire addio alle prime due posizioni in classifica e dedicarsi soltanto al mantenimento del terzo posto.

Interrotta per motivi tecnici la partita fra l'Europa Bolzano e il Villafranca.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,449 sec.

Inserire almeno 4 caratteri