D maschile
domenica 18 marzo 2018
BASKET
Gardolo corsara sul campo del Cus Trento
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nell'anticipo della terza giornata della fase ad orologio, il Gardolo espugna il campo del Cus Trento, mettendo una serie ipoteca alla vittoria finale della regular season.

Il match parte come da copione per una sfida al vertice, con le due formazioni che giocano contratte e che nel primo parziale segnano pochissimo, infatti il primo parziale termina sull' 8 a 9 in favore degli ospiti del Gardolo. Nel Q2 il Gardolo prende coraggio e riesce ad allungare, le due squadre si sbloccano e sbagliano di meno. A metà partita il tabellone indica il risultato di 22 a 28. Al rientro in campo dall'intervallo, gli uomini al comando di coach Baftiri, prendono in mano la situazione e riducono il gap, tanto che alla penultima sirena le due formazioni sono sul 40 a 43. All'inizio del Q4 la squadra di coach Caracristi si porta addirittura sul +12, ma l'orgoglio degli universitari viene fuori nel corso del parziale e le differenze si assottigliano, sino al finale di 64 a 67, punteggio che regala la testa della classifica in solitaria al Gardolo. Nel Cus Trento, brilla la prova di Bijedic, a segno con 21 punti. In doppia cifra Rinaldi con 14 e Scauso con 10. Nelle fila del Gardolo, prova più corale, con Naidon, Valer e Rangoni, tutti e tre a quota 12 punti. Cus Trento che perde per la prima volta fra le mura amiche in questa stagione e al temo o stesso interrompe una serie positiva di sei vittorie consecutive. Inutile sottolineare l'importanza di questa vittoria, che in qualche maniera potrebbe assegnare la vittoria al Gardolo della regular season, salvo ovviamente qualche imprevisto da qui alla fine della seconda fase.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri