basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione Regionale 3

Verso la finale: Gardolo vs. Arcobaleno

La finale di Divisione Regionale 3, giocata al meglio di 2 vittorie, vedrà in scena le due principali protagoniste della regular season, il Gardolo e l’Arcobaleno Basket.

Il Gardolo guidato da coach De Palo è giunto alla finale con un percorso quasi netto, avendo perso un solo confronto nella regular season e vincendola con largo anticipo e senza essere mai messa in discussione. Nessun problema incontrato nella semifinale playoff, dove ha superato l’Europa Bolzano con una bella doppia vittoria, senza sbavature. 19 vittorie e una sola sconfitta sono un bel biglietto da visita per la finale. Nei confronti diretti contro l’Arcobaleno Basket però il Gardolo è in svantaggio, ha vinto all’andata con il punteggio di 65-54, ma al ritorno in casa dei “macachi” ha perso per 73-59. Il Gardolo ha dalla sua il primo attacco della categoria, 76.2 punti a partita e a suo favore anche la prima miglior difesa, soltanto 42.6 punti subiti, oltre 30 punti di gap in ogni match non sono poca cosa. Sei uomini da tenere sott’occhio nelle fila del Gardolo, in primis Dellai, secondo marcatore della stagione con una media di 17.4 punti a match e miglior cannoniere nei tiri da 3. Da annoverare anche Perissinotto, cresciuto molto in questa stagione, con media di 10.6. Può fare davvero la differenza l’esperienza in categorie superiori fatta da Lucchini, parzialmente impegnato dalla società del presidente Ezio De Mare, ma che quanto viene impegnato ha una media di 10.6. Vanno ricordati Dalpiaz e recentemente anche Spagnolo e Bevilacqua. Non sarà una finale facile per il Gardolo, innanzitutto per il gioco dell’avversaria, gara 2 in casa dei “macachi” non sarà certo una passeggiata.

L'Arcobaleno Basket, società che gioca a Povo, collina est del capoluogo, arrivata seconda in campionato, con 14 vittorie e sole 4 sconfitte, unica ad aver dato dei dispiaceri alla capolista Gardolo, battendola nella quinta di ritorno. Giunta in finale vincendo un’avvincente gara 3 contro i Night Owls, in una semifinale equilibrata che ha dato dei grattacapi agli uomini in maglia nero-lilla. La squadra guidata in panchina da mister Pizzinini, può vantare il secondo attacco del campionato, con media partita di 66 punti e la quarta difesa, con 54 punti subiti a match. Quasi sempre in seconda posizione, salvo tre turni, dove i Night Owls l’avevano superata. La rosa dell’Arcobaleno può vantare alcuni giocatori davvero interessanti, come Passerini, settimo marcatore stagionale con media di 14.8 a partita. Da tenere d’occhio anche Valla con media vicina alla doppia cifra 9.5 per lui, Giordani con 10.5, Turrina a quota 8.7 e Latilla con 9. Anche se l’Arcobaleno è stata l’unica squadra a fermare il Gardolo, non vanno dimenticate le sconfitte contro l’Europa Bolzano e la più emblematica quella patita sul campo del Paganella Lavis, il momento più buio per coach Pizzinini e per i suoi. Numeri alla mano si prevede uno scontro equilibrato, con gara 2 a Povo, dove non sarà facile per Gardolo giocare davanti al caldissimo pubblico dell'Arcobaleno, per giocatori non abituati, potrebbe essere un fattore di disturbo.

Gara 1 a Gardolo domenica 5 maggio, ore 20.00

Gara 2 a Povo giovedì 9 maggio, ore 21.15

Eventuale gara 3 nuovamente a Gardolo, domenica 19 maggio, ore 20.00

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video