basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione Regionale 3

Blue Bear ed Europa Bolzano a caccia del quarto posto

Settima giornata del girone di ritorno, che vede le vittorie della capolista Gardolo oltre a quella dell'Arcobaleno nel derby di Trento. Lotta che rimane aperta per l'ultimo posto libero per i playoff, in lotta i Blue Bear e l'Europa Bolzano, nonostante la sconfitta. Da registrare la prima vittoria del Villazzano.

L'Arcobaleno Basket di Trento vince il derby anche al ritorno contro i Night Owls, con il punteggio di 52-40, portandosi così al secondo posto, in coabitazione proprio con i "gufi", ma in vantaggio per via degli scontri diretti. Subito bene la squadra di coach Pizzinini, avanti di 12-6 dopo il primo parziale. Nel Q2 prosegue lo slancio positivo dei padroni di casa, chiaramente intenzionati a portare a casa i due punti, 26-15 a metà partita. Con il rientro dalla pausa lunga, la musica non cambia, Arcobaleno che guadagna ulteriore terreno, tanto da portarsi sul 37-22 al suono della penultima sirena. Ultimo quarto parzialmente dominato dagli uomini di coach Fagherazzi, ma tenuti sotto stretto controllo dalla difesa avversaria. Giordani a quota 11, unico in doppia cifra nell'Arcobaleno. Fra i "gufi", bene Pimenoff Verdolin, che raggiunge quota 10.

Successo per il Primiero, che vince nuovamente contro il Val di Fiemme, vincendo per 63-55, anche se i due punti guadagnati non servono per la possibile scalata al quarto posto. Padroni di casa che partono abbastanza bene, 17-14 dopo il primo parziale. Il Q2 vede una riscossa da parte degli ospiti guidati da coach Melini, capaci di ribaltare la situazione, 30-34 a metà partita. Dopo la pausa lunga il Primiero torna a giocarsela, riducendo le distanze, 44-46 al suono della penultima sirena. Decisiva l’ultima frazione di gioco, con i padroni di casa che giocano un parziale esemplare, chiudendo il match con un distacco che non lascia dubbi. Dal Cortivo sempre il più pericoloso fra i suoi, quota 30, seguito da Pradel con 12. Nel Val di Fiemme, Endrighi con 19 e Barbieri a quota 10.

Sugli altri campi, il Villazzano espugna il parquet del Val di Cavedine, con il punteggio di 46-51, dopo un match equilibrato che ha permesso alla formazione della collina est di Trento di trovare la sua prima vittoria stagionale. Nel Villazzano, Bertotti fondamentale, autore di ben 24 punti, quasi quota 50% delle marcature messe a segno. Fra i padroni di casa, nessuno in doppia cifra.

I Blue Bear B vincono di poco contro il Paganella, spuntandola per 51 a 47, restando in corsa per l'ultimo posto libero per i playoff. "Squali" ospiti che partono bene, 13-16 dopo il primo parziale. La formazione guidata da coach Sorbello però trova la quadra nel Q2, ristabilendo i valori in campo e a metà partita si porta sul 31-22. Con il rientro in campo, la squadra di coach Rudella, prova a ribaltare le sorti del match, riuscendo ad operare il sorpasso prima del suono della penultima sirena, 40-41, recuperando ben 10 lunghezze. Determinante l'ultima frazione, con gli "orsi blu" che ritrovano la via del ferro e di conseguenza la vittoria. Bene Maino a quota 17 e Scartezzini con 10. Ospiti che vedono Valtellina il migliore in campo, 19 marcature per lui.

Senza storia la vittoria della capolista Gardolo, vincente fra le mura amiche con il punteggio di 81-45 contro l'Europa Bolzano, che perdendo si complica la vita per la caccia al fatidico quarto posto. Dominio incontrastato degli uomini di coach De Palo, con Dellai a quota 24 punti, seguito da Bevilacqua a 17 e Perissinotto con 11. Fra i "vichinghi", solo Perchinelli a quota 10.

La classifica

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,297 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video