D maschile
domenica 10 marzo 2019
BASKET
Nella fase ad orologio, prima sconfitta dei Piani
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella prima giornata della fase ad orologio, arriva a sorpresa la sconfitta della capolista Piani Junior Bolzano, che fra le mura amiche perde contro un sorprendente Gardolo.

La partita di cartello fra i Piani Junior Bolzano e il Gardolo, riserva la sorpresa della sconfitta casalinga dei bolzanini per 59 a 71. Primo parziale che va in archivio con il punteggio di 16 a 18 per gli uomini di coach Bertotti. Equilibri immutati nel secondo parziale, 31 a 30 in favore dei bolzanini. Nel Q3 i sinora imbattuti bolzanini, si portano di poco avanti, 49 a 46 al suono della terza sirena. Ultimo parziale con la difesa del Gardolo perfetta e i Piani non riescono più a segnare, sino al definitivo 59 a 71, che certifica la prima sconfitta stagionale per i bolzanini. Serata da incorniciare per Bailoni e Valer, 18 punti a testa, seguiti da Dellai con 13 e Trivarelli con 11.

Non perde terreno il Cus Trento, vincente per 66 a 84 sul campo del Pergine Audace. 17 pari il primo parziale, ma 25 a 43 a metà partita. Con il rientro in campo, non cambiano gli equilibri del secondo parziale e il tabellone indica il punteggio di 49 a 63 al suono della penultima sirena. Fra i padroni di casa, Xausa con 18, Battisti con 12 e Mariotti a quota 11. Nel Cus, bene Sighel con 15, seguito da Rege Cambrin con 13 , Lucchini e Rinaldi, entrambe con 11 centri a testa.

Colpaccio del Gs Riva 2018, che sconfigge in trasferta il Villafranca, con il punteggio di 67 a 75. Con questa sconfitta i veronesi dicono in qualche maniera addio ai primi tre posti in classifica.

Turno facile per JBK Rovereto, che fra le mura amiche sconfigge l'ultima in classifica Charly Merano, con il punteggio di 84 a 61, al termine di un match mai in discussione. Fra i padroni di casa, Vinante a quota 20, seguito da Brunori e Vugdalic con 14 centri a testa.

Virtus Alto Garda che vince, ma soffrendo più del dovuto contro l'Europa Bolzano, con il punteggio di 56 a 53, avvicinandosi al quarto posto, grazie alla contemporanea sconfitta casalinga del Villafranca.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,732 sec.

Inserire almeno 4 caratteri