basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Divisione Regionale 3

Gardolo padrone passeggia sulle rive dell'Avisio

Sesta di campionato, che vede la capolista Gardolo sconfinare a Lavis e vincere agevolmente contro il Paganella Lavis, confermandosi la prima forza del campionato, solo i Night Owls ad inseguire.

Battuta d'arresto per l'Europa Bolzano, che sul campo dell'Arcobaleno Basket, si deve arrendere sul punteggio di 65-56. Padroni di casa guidati in panchina da coach Pizzinini, che si portano avanti per 20-15 dopo il primo parziale. Pesante il tentativo di fuga della formazione di Trento, che provano l'allungo, 42-28 a metà partita. Con la ripresa i "vichinghi" di coach Pavani, provano a ridurre il gap, ma la difesa avversaria si gioca al meglio le proprie carte, 51-40 al suono della penultima sirena. A favore dei bolzanini anche l'ultimo quarto, ma il vantaggio per l'Arcobaleno è troppo e il match si conclude sul punteggio di 65-56, risultato che ferma la corsa dei bolzanini in favore di Gardolo e dei Night Owls. Bene Valla a quota 16 tra i padroni di casa, seguito da Passerini con 14 e Fedrizzi con 11. Ospiti che vedono soltanto Bin in doppia cifra, buona la sua prova, 17 centri nella serata.

Vittoria agevole per l'US Primiero sul campo del Val di Cavedine con match giocato a Vezzano. Partenza equilibrata fra le due formazioni, che vista la classifica necessitano di punti per evitare le due ultime posizioni, 9-10 dopo la prima frazione di gioco. Anche il Q2 non vede prevalere nessuno, infatti andranno all'intervallo lungo sul punteggio di 23-26. E' con il rientro in campo che gli ospiti riescono ad esprimersi al meglio, arrivando al suono della penultima sirena sul punteggio di 31-41. Dieci punti da recuperare in un quarto non è cosa semplice, specie in questa serie e gli ospiti riescono a guadagnare dal crollo psicologico della difesa dei padroni di casa, il match finisce così sul punteggio di 35-54. In doppia cifra ci vanno solo due giocatori del Primiero, Gubert con 18 e Dal Cortivo a quota 16.

Successo facile per la capolista Gardolo, che ancora imbattuta esce dal campo del Paganella Lavis con il punteggio di 33-76. Partenza non all'altezza della capolista, infatti la squadra guidata da coach Rudella non si fa intimorire dalla capolista, 12-19 al termine della prima frazione. Dopo il primo approccio, la formazione di De Palo, trova finalmente soluzioni offensive più efficaci, giungendo a metà partita sul 20-34. Con il rientro in campo si notano i valori fra le due squadre, gli ospiti infatti tracciano un solco invalicabile e in panchina coach De Palo è finalmente soddisfatto dei suoi, 22-51, in un parziale che ha lasciato meno delle briciole agli "squali". Ultima frazione dove le distanze rimangono le medesime del precedente, anche se i padroni di casa provano quantomeno a segnare di più. Fondamentale l'apporto dell'esperto Lucchini nelle fila del Gardolo, la lunga esperienza fatta in serie D in passato, si nota tutta. In doppia cifra solo giocatori in maglia gialla, Dimitrov e Dellai, entrambe a quota 12.

Successo per la vice capolista Night Owls sul campo del Villazzano, che si impone per 46-65. Subito avanti i "gufi" guidati da coach Fagherazzi, il primo parziale taglia le gambe ai padroni di casa, 6-20. La squadra di coach Odorizzi sa reagire al meglio però, giocando un gran bel parziale, provando ad impensierire gli ospiti, erodendo cinque punti, 20-29 a metà partita. Rientro dalla pausa lunga con gli ospiti che non ci stanno, impensabile lasciare due punti sul campo di una formazione che è ancora ferma a zero vittorie. L'attacco dei Night Owls si fa più preciso e le percentuali si alzano, alla penultima sirena, il tabellone si ferma al punteggio di 28-51. A partita ormai acquisita, i padroni si aggiudicano l'ultima frazione, ma serve soltanto per l'onore e le statistiche. Padroni di casa in doppia cifra con Molignoni, 14 punti a referto. Ospiti che invece portano Coltro con 14 e Cevdek a quota 15 punti.

Blue Bear B che con la formazione ridotta all'osso numericamente, trovano la vittoria contro il Val di Fiemme, con il punteggio di 58-41. Subito avanti i padroni di casa, la prima frazione si chiude sul punteggio di 14-9. Al formazione di Sorbello continua bene anche nel Q2, le distanze si allungano e a metà partita il tabellone si ferma sul 32-15. Lo slancio degli "orsi blu" va avanti anche nella terza frazione, che si chiude sul 53-29. A quel punto la vittoria è in mano ai padroni di casa, poco importa perdere l'ultima frazione, il vantaggio è troppo per essere colmato in soli dieci minuti, l'incontro si chiude sul 58-41. Scartezzini l'unico ad andare in doppia cifra con 11 centri fra i Blue Bear. Ospiti che affidano quasi tutto a Endrighi a quota 17 e Pisacane con 10.

La classifica

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 6,688 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video