D maschile
mercoledì 21 novembre 2018
BASKET
Piani Bolzano schiacciasassi mentre il Cus perde in casa
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

La quinta giornata del girone d'andata, i Piani Junior Bolzano vincono contro la Virtus Alto Garda, dimostrando così l'attuale ottimo stato di forma.

La Virtus Alto Garda, non può nulla fra le mura amiche contro la capolista Piani Junior, che vince per 58 ad 81. Primo parziale già decisivo, 15 a 31. A metà match pare incolmabile il divario, 25 a 55. Nel Q3 la musica non cambia, 40 a 71 al suono della terza sirena. Nella Virtus di coach Betta, Lever e Perrucci entrambe a quota 17. Fra i bolzanini, Tognotti a quota 20, seguito da D'Alessandro con 13 e Bonavida con 11. Bolzanini imbattuti e solitari in testa.

Bene il JBK Rovereto di coach Debiasi, sul campo del Pergine Audace, 62 a 71. Partita equilibrata a metà match, 30 a 34. Decisiva la maggior fame dei roveretani e qualche infortunio nelle fila dei padroni di casa. Roccabruna con 14 punti e Zavarise con 13, i migliori nelle fila del team guidato da coach Leonardelli. Fra i roveretani, in luce Rosani e Rossaro, entrambe a quota 15, seguiti da Botta con 11.

Brutta battuta d'arresto per il Cus Trento, 58 a 62 fra le mura amiche, contro il sorprendente Villafranca. 16 pari il primo parziale, ma 31 a 39 a metà match. Nel Q3 il match si stabilizza e a fine periodo il tabellone indica il punteggio di 48 a 52. Fra gli uomini di coach Jakovljevic, Lucchini e Zobele entrambe a quota 10.

Importante affermazione a metà classifica per il Gs Riva, che ai supplementari sconfigge l'Europa Bolzano con il punteggio di 65 a 57. 12 a 11 il primo parziale, 24 a 28 a metà partita. Bolzanini di coach Basile ancora avanti a fine Q3, 36 a 44. Al termine dei 40 minuti regolamentari, il punteggio si ferma sul 54 pari. Ai supplementari, prevale la formazione di coach Ferrari. Fra i padroni di casa, bene Frase con 19 centri. Nei bolzanini, in doppia cifra Santangelo e Pastorelli, entrambe con 12 marcature.

Gardolo vincente per 20 a 0 a tavolino contro il Charly Merano.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,891 sec.

Inserire almeno 4 caratteri