D maschile
domenica 18 novembre 2018
BASKET
Soltanto i Piani Junior Bolzano in testa
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella quarta di campionato, sono i Piani Junior Bolzano a rimanere in testa in solitaria, grazie alla caduta del Villafranca per mano del Gardolo.

Vita facile per la capolista Piani Junior Bolzano, vincitrice per 80 a 57 contro il GS2018 Riva. Il primo parziale va in archivio sul 26 a 19. Il secondo parziale vede i padroni di casa allungare leggermente e a metà partita le due formazioni sono sul 44 a 36. Nel Q3 arriva la zampata degli uomini di coach Fiorani, 69 a 48 al suono della penultima sirena. fra i bolzanini, bene Braghin con 17 centri, Antonelli con 16, Zanderigo con 11, D'Alessandro e Trentini entrambe a quota 10. Nelle fila dei rivani, allenati da coach La Fauci, bene Frase con 21 punti e Stienen con 14.

Caduta casalinga del Villafranca, per mano di un arrembante Gardolo di coach Bertotti, con il punteggio di 74 a 76. 21 a 23 il primo parziale, ma a metà match il Gardolo è avanti di 38 a 44. Veronesi che si ritrovano avanti al termine del Q3, con il punteggio di 58 a 57. Match che finisce in favore dei "gialli" che agguantano così in classifica il Villafranca. I fratelli Savoia si spartiscono 29 punti con Fabio a quota 15 e Mauro 14, bene Valer con 13 e Bertoluzza con 10.

Vittoria esterna del Cus Trento sul campo del JBK Rovereto, 51 a 74 dopo un match mai a rischio per coach Jakovlijevic. 17 a 24 il primo parziale, 29 a 42 a metà partita. Con il rientro in campo, gli equilibri non cambiano, 37 a 52 alla penultima sirena. Nel Cus, bene Rinaldi a quota 16, Rege Cambrin con 15 e Montanarini con 12. Fra i roverertani guidati da coach Debiasi, nessuno in doppia cifra.

Sugli altri campi, la Virtus Alto Garda vince contro il Pergine Audace con il punteggio di 80 a 73. La miglior prestazione sino ad ora dei perginesi, ma non serve per sbloccare la squadra della Valsugana dall'ultima posizione in classifica.

Crisi nera anche per il Charly Merano, che in casa perde per 33 a 60 da un non irresistibile Europa Bolzano. Il primo parziale va in archivio sul 6 a 13. A metà partita il match pare a senso unico, 18 a 31. Nel Q3 gli uomini di coach Basile guadagnano ancora terreno e il punteggio si assesta sul 24 a 47. Nulla da fare nel Q4 per la formazione allenata da coach Corinaldesi. Fra i "canguri", in doppia cifra solo Firinu, a quota 10. Fra i bolzanini, Santangelo a quota 12 e Prescianotto con 11 centri. Prima vittoria stagionale per i bolzanini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,906 sec.

Inserire almeno 4 caratteri