D maschile
venerdì 15 dicembre 2017
BASKET
Il Cus perde l'imbattibilità a Bolzano contro i Piani
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Dopo la vittoria della Coppa Trentino Alto Adige e le sei vittorie consecutive in campionato, nel corso della settima giornata arriva, anche un pò inaspettatamente, la prima sconfitta stagionale in campionato del Cus Trento, per mano dei Piani Bolzano, che vincono per 62 a 53. Universitari che iniziano nel migliore dei modi, subito avanti per 0 a 8. I padroni di casa si riprendono e il primo parziale va in archivio sul 17 a 21. Anche il Q2 mostra un buon Cus e gli uomini di coach Baftiri a metà partita sono avanti per 28 a 32. Nella seconda parte del match però l'inerzia della partita cambia, il Cus pare stanco e i padroni di casa riescono a giocare meglio, al suono della terza sirena sono avanti per 48 a 46. Nelle battute finali del match, la squadra di coach Bazzan è nettamente più lucida e mette a segno colpi vincenti, sino al definitivo 62 a 53. Pur senza rappresentare una giustificazione, il Cus può lamentare un periodo di allenamenti a ranghi incompleti a causa dei concomitanti esami universitari che hanno te­nuto impegnati gli studenti. Una situazione che si aggraverà durante la pausa festiva quando molti atleti torneranno a casa per le vacanze. La sconfitta può in ogni caso rappresentare una sferzata all'orgoglio; solo una pronta rivincita consentirà di riprendere il positivo cammino finora percorso. Nelle fila dei Piani, Lombardi e D'Alessandro a segno con 18 punti a testa. Nel Cus, Rinaldi il migliore in campo con 21 marcature. In doppia cifra anche il veterano Zago con 11. Sconfitta che in qualche maniera riapre il campionato e da speranze ai Piani Bolzano, partiti molto sotto tono ad inizio stagione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,518 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti