basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Legabasket A

Per la Dolomiti Energia una grande vittoria contro Venezia

Quattromila cuori all’unisono, e una vittoria memorabile: la Dolomiti Energia Trentino supera la Reyer 106-79. Di fronte a un palazzetto da brividi i bianconeri estraggono dal cilindro una partita ai limiti della perfezione sotto ogni punto di vista e raggiungono la Reyer a quota 14 punti in classifica con un roboante 106-79. 22 punti di Hubb, 15 a testa per Grazulis e Baldwin.

La Dolomiti Energia Trentino gioca 40 minuti di qualità: difesa, corsa, tiri. La squadra di coach Galbiati annichilisce una delle big del campionato mettendo tutte le proprie migliori in mostra, esaltando e lasciandosi esaltare da una Il T quotidiano Arena completamente sold-out. E, dettaglio non marginale, vince 106-79 contro l’Umana Reyer Venezia agganciandola in classifica a quota 14 punti (7 vittorie in 10 partite di regular season). Partita ai limiti della perfezione per capitan Forray e compagni, che sono partiti fortissimi e hanno sempre controllato il match: alla fine sono 22 punti per un ispiratissimo Prentiss Hubb (con 9 assist al bacio), 15 a testa per Kamar Baldwin e Andrejs Grazulis. Ma è anche la partita dei primi punti in Serie A di Saliou Niang e di Mahamadou Diarra, è anche la partita della seconda stagionale a quota 4000 tifosi in tribuna. Insomma, è la vittoria di tutti.
I bianconeri giocheranno sul proprio campo anche a metà settimana contro il ratiopharm Ulm nel match valido per il Round 10 di BKT EuroCup (mercoledì 6 dicembre, alle ore 20.00). I biglietti per i prossimi imperdibili match interni sono disponibili online, presso l’Aquila Store di Corso del Lavoro e della Scienza 20 e nei punti Vivaticket del territorio.

La cronaca

Coach Galbiati deve sempre fare a meno di Alviti e Stephens e ripropone il classe 2004 Saliou Niang nel suo starting five: è proprio il leader della formazione Under 19 bianconera a firmare il primo canestro del match con un gran volo sopra al ferro. Le triple di Grazulis e Hubb scavano subito il solco, quando segnano anche Conti e Udom i bianconeri sono già a +15 e una tripla di Ellis vale addirittura il 33-17 con cui si chiude un primo quarto irreale. Ma è solo l’inizio: Cooke e Ellis sono incontenibili, Tucker segna 16 punti dei primi 34 dei suoi ma Baldwin e Grazulis sono letteralmente infallibili (60-38 Aquila a metà partita). Dopo l’intervallo ci si aspetta la reazione di Venezia, e invece i bianconeri non calano di intensità ed efficacia arrivando all’inizio dell’ultimo quarto ancora avanti di 19 lunghezze con Hubb on fire dall’arco; gli ultimi 10’ di gioco sono pura accademia, chiude il match una schiacciata del 2005 Diarra.

Le dichiarazioni

«È stata davvero una bella serata per noi, - dice Paolo Galbiati - ci è venuto praticamente tutto: siamo partiti forte, abbiamo tenuto il ritmo alto, non abbiamo subito troppi punti in contropiede. L’energia che noi abbiamo dato al pubblico e ricevuto indietro è stata davvero bella e importante: archiviamo questo successo con soddisfazione e da domani cominciamo a preparare con grande attenzione il match di coppa contro Ulm. Teniamo i piedi per terra e continuiamo a lavorare per crescere».

Il tabellino

Dolomiti Energia Trentino - Umana Reyer Venezia 106-79 (33-17, 60-38; 81-64)
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Baldwin 15 (3/3, 1/1), Hubb 22 (1/3, 6/12), Niang 5 (2/2, 0/1), Grazulis 15 (3/4, 3/4), Biligha 8 (3/4); Ellis 9 (3/6, 1/2), Conti 4 (2/9), Forray 12 (4/7, 1/2), Cooke Jr. 10 (3/4), Diarra 2 (1/1), Zangheri, Udom 4 (2/2, 0/2). All.: Galbiati.
UMANA REYER VENEZIA: Spissu 7 (1/3, 1/2), Casarin 2 (1/1, 0/1), Tucker 23 (3/4, 5/8), Simms 6 (3/7, 0/1), Tessitori 2 (0/4, 0/2); De Nicolao, O’Connell 4 (2/2, 0/1), Parks 12 (6/6, 0/1), Brooks 2 (1/2), Wiltjer 17 (3/5, 3/6), Brown Jr. 4 (2/6, 0/4). N.e.: Janelidze. All.: Spahija.
ARBITRI: Begnis, Perciavalle, Capotorto.
NOTE - T.l.: Tre 16/20, Ven 8/13. Rimb.: Tre 44 (Cooke Jr. 9), Ven 21 (Simms 6). Ass.: Tre 24 (Hubb 9), Ven 15 (Casarin 6). F. tecn.: Spahija 23’55 (72-48), Cooke Jr. 31’26” (83-64), Tucker 31’26” (83-64). Progr.: 5’ 23-13, 15’ 48-34, 25’ 73-54, 35’ 93-69. Max vant.: Tre 29 (101-72), Ven 0. Spettatori 4000.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,219 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video