basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
B femminile

Finalmente una vittoria per la Tecnoedil

Nella terza giornata di ritorno della 2° fase del campionato di Serie B la Tecnoedil Trento di coach Eglione è ospite dello Junior Basket San Marco, dove vince per 60 a 79. La partita è di vitale importanza per il Belvedere: una sconfitta significherebbe dire quasi sicuramente addio al sogno salvezza. Eglione si affida in partenza a Caldonazzi, Pusceddu, Aquilini, Polesel e Villarini.

Trento parte subito con una buona intensità difensiva, ma non ottiene nell'immediato buoni risultati, perdendo ben 3 palloni che regalano 4 punti in contropiede e una bomba in transizione alle venete. Il tabellone recita infatti 2-9 dopo pochi minuti. Una bomba di Pusceddu e un bel contropiede di Polesel rimettono in equilibrio subito la partita. Le palle perse sono la croce della Tecnoedil in questo parziale e tra le fila delle padrone di casa Chicchisiola ne approfitta mettendo a segno già 10 dei sui 19 punti finali. Il primo quarto si chiude sul 23 a 16 per le venete.

Nella seconda frazione le trentine si riportano subito sotto e arrivano ad agguantare le padrone di casa sul 25 a 25 a metà quarto grazie ad un'azione con 2 rimbalzi consecutivi in attacco e un canestro di Villarini. Prova a rispondere subito Orvieto con una bella tripla, ma in questo momento Polesel suona la carica: con 7 punti di fila, l'ala trentina prende in mano la squadra e le porta al primo vantaggio sul 29 a 32. Da qui la Tecnoedil prende fiducia e comincia a chiudere meglio in difesa e recuperare qualche pallone in più. Emblematica l'infrazione di 8 secondi commessa dal San Marco su pressione difensiva esemplare di Meneghini e Aquilini. Tuttavia all'intervallo il tabellone recita 31 a 35 con la partita ancora apertissima.

Dopo l'intervallo, la ripresa della gara è caratterizzata da tanti fischi e un po' di nervosismo che sale soprattutto per il comportamento in campo di Romanelli, più volte ripresa dagli arbitri. Una bomba di Aquilini sigla il + 7 (31-38) da cui prende il via un nuovo parziale targato Belvedere. Il San Marco prova la carta della zona che però non frutta molto, dal momento che le trentine trovano buone soluzioni sia da fuori che da sotto e anche molti rimbalzi in attacco con Villarini e Rech. La Tecnoedil si porta sul + 10 (33-43) a metà quarto. Nonostante il nervosismo generale e i tanti fischi le trentine rimangono calme e riescono a mantenere il vantaggio sin qui accumulato. All'ultimo break si va alle panchine sempre sul +10 trentino (38-48).

Le padrone di casa continuano a schierare la difesa a zona, ma ormai la Tecnoedil è in fiducia e nell'ultima frazione dilaga con ottime soluzioni da fuori di Aquilini (9 punti per lei in questo quarto) e buone percentuali dalla lunetta. Le padrone di casa perdono la presa sulla partita, con le sole Chicchisiola e Regazzo (7 punti filati in avvio di quarto quarto per lei) a guidare l'offensiva di casa. Trento gestisce con sapienza i minuti finali riuscendo con continuità dove nelle scorse partite purtroppo aveva fallito: recuperi, buoni tiri a segno, alta intensità. La partita si chiude sul 60 a 79 tra gli applausi per l'ottima partita delle trentine. Ora è necessario vincere le prossime due gare per continuare a sperare nel sogno salvezza.

Junior Basket San Marco - Tecnoedil Trento 60-79
(23-16, 8-19, 7-13, 22-31)

Tecnoedil Trento: Ostan 5, N''Guessan 7, Polesel 13, Pusceddu 13, Gelmetti, Meneghini 2, Prezzi 1, Villarini 8, Aquilini 17, Caldonazzi 4, Rech 9. All. Eglione, Ass. All. Pezzato, 2° Ass. All. Pedrotti

Junio Basket San Marco: Toniolo, Orvieto 8, Lotta, Borsetto 2, Romanelli 10, De Vettor 4, Chicchisiola 19, Regazzo 13, Frigo, Pian 4, Rampin. All. Comito, Ass. All. Sinibaldi.

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video