Promozione maschile
venerdì 3 gennaio 2020
BASKET
Red Fox Mori sempre più padrona del campionato
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Il settimo turno del girone d'andata del campionato Silver, vede consolidarsi la posizione della capolista Red Fox Mori, che si sbarazza agevolmente della concorrenza della terza in classifica.

Fra le mura amiche il Rex Fox Mori, sin qui incontrastata padrona del campionato, vince per 68 a 42 contro i Blue Bear B, che sino ad ora erano ben posizionati al terzo posto in classifica e che potevano mettere in agitazione la capolista. Partono lenti i padroni di casa, 14 a 11 il primo parziale. Nel Q2, il vantaggio si incrementa, 35 a 26. Dopo la pausa lunga le "volpi rosse" prendono coraggio e si portano sul 52 a 34 e a quel punto il risultato finale non è più in discussione. Per gli ospiti, si salva la prestazione del veterano Angelini, 22 punti a referto, ma che servono a poco ad arginare il buon gioco della capolista.

Turno ulteriormente positivo per la capolista, grazie alla caduta dell'Europa Bolzano nel derby contro il Laives Bolzano, con il punteggio di 60 a 53 a favore della neo formazione meno blasonata. Partono bene i vichinghi, 10 a 11 il primo parziale. Bene anche nel secondo quarto, si va alla pausa lunga sul 22 a 26. Decisivo il terzo parziale, con il rientro in campo il Laives mette la freccia e al suono della penultima sirena si porta sul 50 a 43. Equilibrato ed inutile l'ultimo parziale, se non per certificare la vittoria dei padroni di casa e l'allontanarsi della vetta per l'Europa Bolzano, nonostante le buone prove di Sartore con 14 punti e Ginestous con 12.

Val di Fiemme sempre ad inseguire a distanza e con un match importante da recuperare, che in questo turno vince contro il Giudicarie, con il punteggio di 53 a 51. Formazione di Fiavè che rimane nella parte bassa della classifica, anche se a ridosso della zona più tranquilla.

A centro classifica i Night Owls B conseguono una vittoria importante che da un pò di ossigeno, contro il Pallacanestro Primiero, con il punteggio di 63 a 38. Da incorniciare la prova del "gufo" Chieregatti, a segno con ben 40 punti.

Nella parte bassa della classifica, bella prova per il Paganella Lavis, che vince per 62 a 58 contro il Val di Cavedine, ancora ferma a zero vittorie.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri