Promozione maschile
martedì 19 novembre 2019
BASKET
Un trio in testa nel Silver dopo due giornate
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Dopo due giornate di campionato, un trio, formato dal Mori/Brentonico, Europa Bolzano e Blue Bear B, prende il comando in classifica.

Il Mori/Brentonico, vince agevolmente sul campo del Val di Cavedine, con il punteggio di 46 a 72, trovandosi anche un pò inaspettatamente già in testa al campionato.

La più quotata Europa Bolzano, sconfigge fra le mura amiche il Giudicare Basket, per 89 a 51. 22 a 17 il primo parziale, 46 a 31 a metà partita. Con il rientro in campo i bolzanini dilagano, 74 a 38 al suono della penultima sirena. Equilibrato anche se inutile l'ultimo parziale, dove i bolzanini tirano il freno a mano. Bene Josol a segno con 21 punti, bene Perchinelli con 18, seguito da Ginestous a quota 13, Sartore con 11 e Broggio a quota 10, i bolzanini in doppia cifra.

I Blue Bear B, sbancano il campo del Laives, 54 a 61 con una prova di forza molto corale. 12 a 10 il primo parziale, ma nel secondo periodo gli ospiti vanno in fuga, 20 a 33 a metà partita. Rientro in campo con padroni di casa, guidati da Colombai, che riducono il gap sino al punteggio di 36 a 40 del suono della penultima sirena. Equilibrato l'ultima frazione di gioco, padroni di casa che pareggiano e "orsi blu" che si affidano al veterano Angelini per salvare la partita. Fondamentali gli ultimi tiri liberi a favore degli ospiti, che non sbagliano un colpo dalla lunetta. Nella formazione di Villazzano, Scartezzini a quota 19 e Angelini a 13.

Il Paganella Lavis, passeggia contro la squadra di Primiero, 66 a 28 in un match che ha avuto storia solo nei minuti iniziali. Fra i padroni di casa, in doppia cifra Kulyas con 12 centri, seguito dal giovanissimo Bortolami (classe 2002), in doppia cifra con 11.

Night Owls B al primo successo stagionale, fra le mura amiche, faticando più del dovuto contro il Val di Fiemme, 78 a 69 dopo i tempi supplementari. Star della serata Chieregatti dei "gufi", 35 punti a referto, seguito dai compagni Vercesi a quota 14 e Lamberti con 12.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri