D maschile
martedì 3 dicembre 2019
BASKET
Il Cus cade in casa e il Gardolo è sempre più solo in vetta
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella sesta giornata del campionato di serie D, dal campo del Cus Trento arriva la notizia più sorprendente, ovvero la sconfitta degli universitari per mano del GS Riva 2018.

Il Cus Trento esce sconfitto sul proprio campo per mano del Gs Riva, con il punteggio di 73 a 75. Buona la partenza degli uomini di coach Jakovljevic, 22 a 17 il primo parziale. Prosegue bene per i padroni di casa anche il secondo parziale, 45 a 38 a metà partita. La formazione di coach Ferrari, non si arrende nella seconda parte del match e trovare il pari con il suono della penultima sirena, 56 punti per parte. Equilibrato e combattuto anche l'ultimo parziale, con i due punti decisivi dei rivani conquistati proprio al suono dello scadere della partita. Tra gli universitari, in doppia cifra Covi con 18 marcature, seguito da Bailoni con 15 e Gecele con 13. Nelle fila rivane, bene Maci con 21 punti, Barbera con 14 , Hainzl con 13 e Allen con 10. Inutile sottolineare che la sconfitta del Cus Trento, favorisce la fuga del Gardolo.

Gardolo sempre più solo al comando, grazie alla non facile vittoria contro un sorprendente Basket Pergine, 81 a 77, ma che premia la società guidata da coach Guastamacchia. 21 a 18 il primo parziale, 46 a 38 a metà partita. Il ritmo prosegue bene per i "gialli", 65 a 54 allo scadere del terzo periodo. Rischiano grosso i padroni di casa nell'ultimo parziale, che vedono il tentativo di rimonta degli ospiti, sino al finale di 81 a 77.

Seconda vittoria stagionale per il JBK Rovereto, 75 a 66 contro il Paganella Lavis, capace comunque di un ottimo match nonostante la poca esperienza acquisita in questa serie. Per la formazione di Lavis guidata da coach Perissinotto, in luce Della Pietra a quota 29, seguito da Maino con 13 e Bazzan con 11. Roveretani in doppia cifra con Bernardino a quota 19, Dellantonio con 13 e Rossaro con 10.

Piani Junior Bolzano che vincono sul campo del Pergine Audace, con il punteggio di 77 a 89. Partono bene i bolzanini, 15 a 24 il primo parziale. A metà match il tabellone indica il punteggio di 26 a 44. Terzo parziale in mano ai padroni di casa, 54 a 58 e partita riaperta. Gli uomini di coach Travaglini, nell'ultimo parziale si possono permettere pochi errori per evitare il rientro dei perginesi e vanno a vincere una partita che pareva compromessa. Magnifica prova di Franchini, a segno con 30 punti, seguito da Gabrielli con 19, Barion con 11 e Raffaelli con 10, i bolzanini in doppia cifra.

Chiude la giornata la vittoria abbastanza scontata del Villafranca contro l'ultima in classifica Europa Bolzano, 76 a 57, dopo un match che non ha dato adito a dubbi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri