Legabasket A
sabato 30 marzo 2019
BASKET
L'Aquila soffre, ma poi si impone contro Torino
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Ventiquattresima di campionato e Trento, dopo una partita che sembrava mettersi male, ritrova fiducia e va a vincere l'importante confronto, con il punteggio finale di 95 a 87.

La cronaca


I cinque che entrano in campo sono: Gomes, Pascolo, Craft, Marble e Hogue. Il match inizia bene per Trento, con un canestro abbastanza fortunoso per Pascolo, che mette nel ferro un pallonetto da sotto che pareva impossibile da piazzare. Hogue lo segue a breve distanza e Gomes poco dopo segna il 6 a 0 che costringe la panchina di Torino a chiamare il time out. Il francese Jaiteh però in poco tempo riporta i suoi al pareggio. Provvidenziale il canestro di Hogue che porta sull' 8 a 6 il punteggio. Al canestro i Portannese, risponde Pascolo, Trento ancora avanti sul 10 a 8, con un canestro convalidato seppur non entri nel ferro, bloccato da un avversario. Seguono due canestri di Craft e una schiacciata di Gomes, 16 a 8 e massimo vantaggio per Trento. Jaiteh riduce le distanze e guadagna anche un libero, 16 a 11. Dopo un periodo abbastanza lungo con nessun canestro, arriva la schiacciata di Hogue, 18 a 11. Il solito Jaiteh riduce il gap, ma Hogue ancora a segno porta Trento sul 20 a 13. E' il momento di Torino, sei punti di seguito, firmati McAdoo due volte e una Portannese e il tabellone indica 20 a 19. L'ultimo parziale è chiuso dal canestro di Flaccadori, con il quarto che va in archivio sul 22 a 19.

Secondo parziale che si apre con il canestro del veterano Cusin. Jovanovic dà ossigeno a Trento, seguito dalla prima tripla trentina di Gomes che porta il punteggio sul 27 a 21. Vanno in scena le triple, prima Cotton, seguito da Forray e poi ancora gli ospiti, 30 a 27 in poco tempo. Gomes porta Trento sul 32 a 27, ma Torino riduce le distanze e coach Buscaglia chiama il time out sul 32 a 29. Con Hobson e Cotton Torino si porta per la prima volta avanti, 32 a 33. Gli ospiti provano a scappare sino al 32 a 37 segnato da McAddo, con conseguente time out di coach Buscaglia. Marble guadagna un fallo, ai liberi è chirurgico e le distanze si riducono sul 34 a 37. Alla tripla di Moore risponde quella di Mezzanotte, seguito da Craft e Trento si porta sul 39 a 40. Marble porta avanti i trentini, seguito da Hogue, 43 a 40. Ad un libero dei piemontesi, risponde Craft e il parziale si chiude con un canestro degli ospiti, 45 a 43, con Torino che si aggiudica anche se di poco il bilancio del periodo.

Terzo parziale che si apre con il canestro di Marble, abbastanza sottotono in questo match. La tripla di Hobson porta sotto gli ospiti, 47 a 46. Con un libero pareggia Torino ma grazie ad un fallo tecnico e al successivo tiro dalla lunetta di Craft, padroni di casa ancora avanti. Tripla di Cotton e Torino che si porta sul 48 a 50. Risponde Gomes, da 3, seguito da Marble con altra tripla e Trento riprende ossigeno, 54 a 52. Prima Torino e poi Marble ribaltano il risultato, 57 a 55. E' la schiacciata di Hogue su assist di Craft che fa tremare il palazzetto, 59 a 55. Fase concitata, si va avanti punto a punto, sino al nuovo vantaggio degli ospiti con Moore, 61 a 62. Craft prova ad invertire il tutto, 63 a 62, ma con due liberi di Portannese, Torino ancora avanti, 63 a 64. Ospiti che provano a scappare con Moore sino a 70 punti. Pascolo riduce il gap sullo scadere, 65 a 70 nel momento più difficile per Trento. Trento imprecisa, 49% ai tiri, rispetto al 60% degli ospiti.

L'ultimo parziale si apre con la tripla di Flaccadori, 68 a 70. Risponde Portannese con un bomba. Mian risponde con la stessa arma, 71 a 73. Arriva il pari grazie a Forray, ma gli ospiti provano di nuovo a fuggire, 73 a 75. Buon momento di Flaccadori, con una tripla riporta avanti gli aquilotti, seguito da un tiro dalla lunetta di Pascolo, 77 a 75. Craft con un'azione imperiosa mostra la propria classe e Trento vola sul 79 a 75. McAdoo prova a ridurre il divario, ma risponde Gomes con una tripla e il punteggio si porta sull' 82 a 77. Arriva una pregevole tripla di Flaccadori (Mpv del match con 20 punti a referto) che fa volare Trento sul 85 a 79. Piemontesi che si portano sotto ancora, ma Craft guadagna due liberi, uno dei due entra e il nuovo punteggio è di 86 a 81. Arriva un altro canestro di Flaccadori, che costringe coach Galbiati al time out sul 88 a 81. Ad un canestro degli ospiti, risponde ancora uno strepitoso Flaccadori che porta Trento a 90 punti, contro gli 83 degli avversari. A due liberi degli ospiti, risponde una tripla di Flaccadori e nuovo time out ospite, tabellone sul 93 a 85. Hugue esce per il quinto fallo e gli ospiti non sbagliano dalla lunetta, 93 a 87. Chiude il match Flaccadori, non sbaglia dalla lunetta e fissa il punteggio sul 95 a 87, con due preziosi punti per Trento.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri