Legabasket A
domenica 17 marzo 2019
BASKET
Altro giro altro regalo: Trento detta legge anche contro Trieste
di Sergio Zanella

Non si ferma più il volo dell'Aquila Trento, che impegnata in casa contro l'Alma Trieste racimola un'altra vittoria, la quinta, ed entra nelle 8 squadre che al momento si giocherebbero i playoff. 82-75 per Forray e compagni, che hanno l'unico demerito di non riuscire a ribaltare anche il-11 subito all'andata. Poco male comunque, perchè Trento è indubbiamente una delle squadre più in forma e in fiducia del campionato. Il flash che forse riassume meglio lo stato di grazia dei trentini è l'improbabile tripla segnata da Hogue che ha chiuso di fatto la partita a 2' dal termine, certificando una superiorità aquilotta palese per quasi tutta la partita ad eccezione del terzo quarto, quando Trieste aveva messo il naso avanti.
In conduzione per tutto il primo tempo, concluso sul 40-39, Trento ha vissuto qualche piccolo affanno a causa delle fiammate dell'ex Sanders. Poi però nel quarto conclusivo è stato Hogue e Flaccadori show, con la difesa degli esterni che fatto il resto.
Tre a fine partita i bianconeri in doppia cifra, capitanati da un Hogue da 17 punti e 6 rimbalzi.

TOP Hogue, una furia della natura sotto il ferro e insolitamente preciso dalla lunga distanza. Dominante.
FLOP Jovanvocic, passo indietro per il centro che esce dalla panca. 8 minuti di niente.
LA CHIAVE Difesa (9 punti concessi nell'ultimo quarto) e gestione del pallone (11 perse ma 11 recuperi).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,14 sec.

Inserire almeno 4 caratteri