Promozione maschile
domenica 20 gennaio 2019
BASKET
Il Paganella perde ancora e la classifica si accorcia
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

La decima giornata del girone d'andata, vede la terza sconfitta consecutiva del Paganella Lavis e a questo punto la classifica si accorcia notevolmente e nessuna squadra è sicura di come si chiuderà il girone d'andata.

Brutta sconfitta della capolista Paganella Lavis, che sul campo della diretta rivale Blue Bear A, perde con il netto punteggio di 67 a 44. Partita a senso unico, con i padroni di casa Germanà a segno con 17 punti e Bisagno con 12. "Squali" di Lavis che dopo una partenza a razzo collezionano la terza sconfitta di seguito, ora tutto il campionato è nuovamente in discussione.

Sempre nei piani alti, l'Olimpia Bolzano sconfigge di misura la Virtus Alto Garda Jr, con il punteggio di 69 a 68, entrando per la prima volta nel terzetto di testa.

Il Gardolo si porta nei quartieri alti, vincendo contro la nobile decaduta Villazzano, con il punteggio di 60 a 56. Situazione in classifica non brillante per la squadra della collina est di Trento.

Apecheronza Avio che può ancora puntare ad un posto al sole, grazie alla vittoria per 72 a 51 contro il Tridentum, squadra che ormai non ha ambizioni per la parte alta della classifica.

Il derby fra le nobili decadute Belvedere Ravina e Bressanone, è vinto dai padroni di casa di Trento sud, che vincono per 67 a 50, contro gli altoatesini. Fra questi ultimi, in doppia cifra Plank con 12 punti, Vignudelli con 11 e Favole con 10. Entrmabe le formazioni, lontane dalla bagarre per i primi tre posti in classifica, ma il Belvedere ha rimontato parecchie posizioni nelle ultime giornate, grazie a 4 vittorie di seguito.

Arriva la prima vittoria stagionale della neo promossa Maia Merano, che vince per 69 a 63 contro i Night Owls Trento. 15 a 18 il primo parziale, 32 a 33 a metà partita. I padroni di casa mettono il naso avanti nel Q3, 50 a 47 al suono della terza sirena. Nei meranesi, ottima prova di Russo con 36 punti, unico fra i suoi in doppia cifra. Nei Night Owls, Nadalini a segno con 30, seguito dal capitano Rizzonelli con 10.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,609 sec.

Inserire almeno 4 caratteri