Promozione maschile
domenica 10 marzo 2019
BASKET
Europa e San Marco sempre lanciatissime in Silver
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

La terza giornata del girone di ritorno, certifica la fuga del duo di testa rappresentato dall'Europa Bolzano e dal San Marco Rovereto.

La capolista Europa Bolzano, fra le mura amiche strapazza il Paganella Lavis, con il punteggio di 92 a 50. 24 a 13 al termine del primo parziale, 45 a 29 a metà partita. Anche con il rientro in campo la musica non cambia, anzi i padroni di casa raccolgono ulteriormente i frutti del proprio lavoro, 65 a 40 alla terza sirena. Broggio il migliore in campo fra i "vichinghi" con 25 punti, seguito da Sartore a quota 17, Rigato con 16 e Grazioli con 14. Nelle fila del Paganella Lavis, Baraldi a quota 16 e Cammelli con 13.

Il San Marco Rovereto, nell'attesa di recuperare un match, vince contro il Villazzano U-20, con il punteggio di 87 a 65. 18 a 22 il primo parziale, 40 a 41 a metà partita. I padroni di casa attuano il sorpasso nel Q3 e al suono della terza sirena il tabellone si ferma sul 61 a 51. A fine match da segnalare il roveretano Banita, a quota 20, seguito da Matassoni con 14, Petti e Teofanov con 12 e Giudici a quota 10.

Brutta sconfitta della terza forza del campionato Piani Junior Bolzano, che in trasferta cade sul campo dei Blue Bear B con il punteggio di 57 a 35. Partenza a razzo per i padroni di casa, 21 a 14. Metà partita sul 37 a 21. Breve risveglio dei Piani con il rientro in campo, ma solo per il momentaneo recupero sul 43 a 29 al suono della terza sirena. Nei Blue Bear B, bene Forner con 15 punti, seguito da Marzaro con 13. Fra i Piani, in una serata da dimenticare, Bin unico in doppia cifra, con 10 centri.

Terza vittoria consecutiva del Brunico, che passeggia sul campo del Val di Fiemme Junior, 27 a 86, dopo un match senza storia. Da segnalare la buona prova di Bajic con 21 punti per i pusteresi, seguito da Negro con 17, Vanina con 12 e il capitano Felder con 10.

Importante affermazione del Guidicarie, che fra le mura amiche sconfigge il Val di Fiemme, con il punteggio di 42 a 37, in un match con pochi canestri, ma due punti importanti per la formazione di Fiavè.

Vittoria a tavolino per la squadra di Malè, Marmotte val di Sole, 0 a 20 sul campo del Cus Trento.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,625 sec.

Inserire almeno 4 caratteri