basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Legabasket A

La Dolomiti Energia chiude l'avventura in EuroCup vincendo

La Dolomiti Energia Trentino termina la sua settima avventura in EuroCup con una vittoria: a chiudere la regular season 2022-23 dei trentini arriva un 72-61 ai danni dello Slask Wroclaw che fa terminare l’Aquila al nono posto nel girone B a quota 4 vittorie. Per avere la meglio sui polacchi la Dolomiti Energia si gode la serata da massimo in carriera di Luca Conti, che chiude il match da miglior realizzatore del match a quota 15 punti, con un brillante 3/4 da tre e i canestri più pesanti nell’allungo dell’ultimo quarto; grande prova anche per Diego Flaccadori, che sfiora una clamorosa tripla-doppia e chiude il match con 10 punti, 9 rimbalzi e 11 assist. L’Aquila Basket è scesa in campo orfana di Matteo Spagnolo: il play classe 2003 è stato fermato precauzionalmente per un risentimento al retto addominale.

La cronaca

Coach Molin sceglie Conti nel suo quintetto con Flaccadori, Lockett, Grazulis e Atkins: Diego e Darion aprono la sfida con due triple, Grazulis aggiunge paio di bei canestri nel traffico e i padroni di casa provano subito ad allungare (12-5). Un canestro dall’arco di Conti e i due tiri liberi di Forray firmano il primo vantaggio in doppia cifra di serata (19-9). I polacchi però aprono il secondo quarto con i canestri dall’arco di Karolak e Kolenda che complice anche un avvio complicato dei bianconeri in attacco riportano gli ospiti a contatto (21-18). Crawford sblocca la situazione, ma lo Slask chiude in scia i primi 20’ di gioco (29-27). Quattro triple aiutano l’Aquila a tenere alto il proprio livello di produttività offensiva nel terzo quarto: protagonisti Grazulis e Udom, ma anche Conti e Crawford che segnano i punti del 49-44 con cui si entra negli ultimi decisivi 10 minuti di gioco. I polacchi sorpassano sul 51-52, poi due tiri di Atkins e Conti li ricacciano indietro: è “Luca show” totale. Due triple del giovane classe 2000 apparecchiano per il gran finale in cui una schiacciata di Grazulis chiude i conti (64-56).

Le dichiarazioni

«Ho provato a trasferire alla squadra il messaggio di giocare questa partita con serietà, - dice Emanuele Molin - alzando il livello di quello che possiamo fare in campo: per molti questa era una partita senza significato, ma non per me e per la squadra. Credo che siamo riusciti a fare quello che dovevamo, e questo è più importante anche del risultato. Ci aspettano sette partite cruciali in regular season di Serie A e dobbiamo approcciarle al meglio: non avevo dubbi ma questa partita me lo conferma una volta di più, questa squadra è composta da persone che ascoltano, che sono responsabili e coinvolte in tutto quello che stiamo facendo».

Il tabellino

Dolomiti Energia Trentino - Slask Wroclaw 72-61 (19-9, 29-27; 49-44)
Dolomiti Energia Trentino: Morina, Conti 15, Forray 4, Flaccadori 10, Udom 5, Dell’Anna, Crawford 8, Ladurner, Grazulis 15, Atkins 8, Lockett 7. Coach Molin.
Slask Wroclaw: Mitchell 8, Kolenda 14, Karolak 3, Martin 8, Golebiowski, Parakhouski 1, Pusica 3, Dziewa 10, Tomczak, Ramljak 6, Niziol 8. Coach Erdogan.

Foto Eurocup 7Days

Le classifiche dei due gironi

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video