basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
A2 femminile

Giovanna Cela torna nel basket che conta con le Sisters

Giovanna Cela, nata nel 1997, ala guardia nella scorsa stagione in forza a Basket Rosa Bolzano, è una nuova giocatrice della Pallacanestro Bolzano. Le Sisters potranno contare, nella prossima stagione, su un ulteriore, consistente supporto da parte di una ragazza dai mezzi atletici e tecnici di assoluto rilievo. Rapida, energica, esplosiva, ricca di intraprendenza, Giovanna, benché giovane, vanta un'importante esperienza cestistica.

Esordisce diciassettenne con Basket Club Bolzano nel campionato di Serie B , al quale fa seguire ben tre ottime stagioni in serie A2 con valutazioni di grande interesse, costantemente in crescita di anno in anno. Nella stagione 2019-2020, per motivi professionali, fa una scelta coraggiosa, abbandonando momentaneamente il basket semiprofessionistico. Offre il suo supporto a Basket Rosa Bolzano e per tre anni e lo guida prima alla promozione e poi alla permanenza nella Serie B triveneta. Le sue prestazioni sono da assoluta leader, sempre prima tra le marcatrici della squadra, oltre ad essere un esempio per serietà ed attaccamento alla maglia anche in frangenti difficili. Questa serietà, unita alle sue indubbie qualità di atleta, hanno indotto Pallacanestro Bolzano a portarsi in prima fila appena Giovanna ha palesato il suo desiderio di tornare a giocare nel basket di livello.
Bolzanina doc, interpreta perfettamente il ruolo di ala con una forte propensione all'1c1 in velocità e con la ricerca frequente del rimbalzo dinamico. In difesa si è sempre presa la responsabilità di oscurare le migliori attaccanti avversarie, supportata in ciò da un grande temperamento e da rilevanti mezzi atletici.

«Siamo molto soddisfatti dell'inserimento di Giovanna nel nostro roster. - dice Sandro Pezzi - Intanto è una bolzanina, idonea ad interpretare al meglio i valori della nostra città e dello sport cittadino. Poi è una ragazza innamorata del gioco della pallacanestro e lo interpreta con una esuberanza ed una freschezza unica. È sempre la prima a lanciarsi su ogni pallone, mette energia dal primo all'ultimo minuto della gara. Spesso l'ho avuta come avversaria nei derby ed ogni volta ha lasciato il segno. Per noi il suo arrivo ha una duplice valenza: da una parte un indubbio potenziamento tecnico e di esperienza, dall'altra un'iniezione di energia e di vitalità che deve essere esempio e di stimolo per tutte le giovani della squadra».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video