SporTrentino.it
A2 femminile

In gara-2 dei playout Ponzano batte in rimonta l’Alperia

Battaglia annunciata e battaglia è stata. La gara 2 dei playout tra Alperia Bolzano e Ponzano è stata una partita da montagne russe, che a conti fatti ha premiato la formazione ospite: ora la situazione è di parità, 1-1.

La cronaca

Le ospiti partono forte, mentre le padrone di casa litigano non poco con il canestro, sotto 0-9 dopo 3 minuti di gioco e 9-19 a fine primo quarto (9-19).
Nel secondo parziale, dopo un inizio ancora complesso, l'Alperia Bolzano entra finalmente in gioco con una reazione degna di chi vuole chiudere la serie, riagguanta la partita e chiude il primo tempo sotto di un punto, 34-35.
L’Alperia esce bene dagli spogliatoi e dà l’idea di poter fare la differenza, trovando il canestro con maggior continuità, ma le venete non mollano nulla e nonostante il vantaggio mantenuto saldo nelle mani bolzanine lo scarto rimane sempre minimo, 49-46.
L’ultimo quarto può decretare la salvezza per il Basket Club Bolzano. Le altoatesine conducono con costanza la gara per i primi 8 minuti mancano però l'obiettivo negli istanti finali del match, quando le padrone di casa non riescono più a segnare, nonostante l’uscita per 5 falli di capitan Miccoli tra le file del Ponzano.
Negli ultimi 2 minuti, manco a dirlo, è di Leonardi la tripla del sorpasso, seguita poi da Egwoh dal campo e da Zitkova, 1 su 2 dalla lunetta.
Verdetto rimandato quindi a mercoledì 19 maggio sempre al PalaMazzali (ore 20.30). La battaglia continua.
Ancora ottima partita della giovanissima reyerina Francesca Leonardi che con 25 punti si conferma la leader della squadra, seguita a ruota da Costanza Miccoli (19): 44 punti in due sui 65 di squadra.
Sul fronte BCB i punti risultano un po’ meglio distribuiti con miglior realizzatrice l’inossidabile Safy Fall, che ne mette a referto 20. In doppia cifra con lei anche Joana Alves (12).

Le dichiarazioni del post partita

«Ci abbiamo creduto, purtroppo ci è mancata un po’ di concentrazione nel finale – commenta la capitana Daniela Servillo - Le nostre avversarie sono state brave a rimanere sempre in partita e a portare così la serie a gara 3. Fortunatamente giocheremo ancora in casa, cercando di chiudere lì la stagione».
«Questa volta sono state più brave loro - aggiunge coach Sacchi - Siamo partite contratte, il primo quarto male poi siamo riuscite a riprenderle. Più volte siamo andate 5 punti avanti senza mai riuscire a fare quel break che ci desse fiducia e alla fine, quando eravamo a più 2, Leonardi ha fatto un canestro pazzesco. Da lì in poi per noi è andato tutto storto. Bisogna provare ad avere un po’ più fiducia nei nostri mezzi, soprattutto quando prendiamo tiri aperti. Ora ci aspetta una nuova battaglia, ma lo sapevamo».

Il tabellino

ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO – SCHIAVON PONZANO 61-65
(9-19; 34-35; 49-46)
ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO: Nasraoui 7, Cremona 2, Servillo 5, Alves Cristelo 12, Mingardo 8, Fall 20, Desaler ne, Iob 1, Schwienbacher, Profaiser 4, Caracaterra 2. Allenatore: Roberto Sacchi.
Tiri da 2: 44% (16/36) da tre: 31% 6/19 – liberi: 68% (11/16)
SCHIAVON PONZANO: Rossi ne, Giordano 7, Bianchi, Leonardi 25, Carraro 1, Celani, Egwoh 8, Miccoli 19, Zitkova 3, D’Este 2. Allenatore: Nicolas Zanco.
Tiri da 2: 56% (22/39) da tre: 30% 4/16 – liberi: 64% (9/14)
ARBITRI: Alessi e Meli.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video