SporTrentino.it
A2 femminile

La guardia Francesca Santarelli vestirà la canotta dell Sisters

Pallacanestro Bolzano Acciaierie Valbruna concretizza l'operazione che completa il suo già notevole pacchetto di tiratrici. A fianco di Miccio, Botteghi e Kuijt arriva un altro pezzo da novanta. Da poche ore ha firmato Francesca Santarelli, guardia ventisettenne guardia nata a Ferrara, nelle ultime due stagioni punto di forza di Sarcedo in A2.
L'atleta emiliana, forte in difesa, ricca di classe in attacco, metterà a disposizione della squadra bolzanina anche il proprio talento per dispensare passaggi illuminanti alle compagne di squadra. Già l'anno scorso è stata nei desideri della società bolzanina, ma a causa del tardivo ripescaggio in A2 della squadra bolzanina il suo trasferimento non si era potuto concretizzare. Francesca nella stagione appena trascorsa si è dimostrata una delle guardie di maggior spessore del campionato.

45% da 2 , 35% da tre, 80 % ai liberi e 12,6 di valutazione per ogni gara disputata sono un biglietto da visita degno di attenzione. Stabilmente nelle parti alte nella classifica per prestazioni individuali, non è sfuggito agli addetti ai lavori il ruolo importante da lei svolto a Sarcedo nell'affiancare e guidare la playmaker Viviani nella definitiva consacrazione a giocatrice di livello. Non è sfuggita inoltre la capacità di Santarelli di porsi come elemento equilibratore sul campo e nello spogliatoio, qualità che ha consentito alla squadra veneta di disputare tre ottime stagioni.

Le dichiarazioni

«Francesca Santarelli è un'tleta che nella nostra squadra rivestirà un ruolo molto importante. - afferma Sandro Pezzi - A fianco di Botteghi e Miccio per fornire passaggi illuminanti, in difesa per marcare le guardie avversarie migliori, nel playmaking per consentire a Kuijt il giusto turnover. Lei rappresenta un collante fatto di ottimi fondamentali in campo ed esperienza nel legare assieme i fili della squadra. Ho volutamente sottaciuto delle capacità di Francesca come realizzatrice, sappiamo del suo fiuto nel cercare il canestro. Spero che Francesca diventi una delle leader di questo nuovo gruppo di Sisters che stiamo creando. Penso di avere una squadra con una trazione posteriore veramente invidiabile, con valide tiratrici ed ottime costruttrici di gioco».
«Con la firma di Francesca completiamo un reparto ricco di molte qualità. - spiega Alessandro Grazioli - La avremmo voluta in squadra già dalla scorsa stagione, ma la nostra tardiva conferma nella serie A2 non ci ha consentito di raggiungere questo obbiettivo. Sono lieto quindi di confermare ed ufficializzare il nostro accordo e di dare il benvenuto a Francesca tra le Sisters».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video