basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Legabasket A

La Dolomiti Energia chiude la stagione con un ko a Cremona

La Dolomiti Energia Trentino chiude la sua stagione 2021-22 con una sconfitta esterna: al PalaRadi nel turno di regular season numero 30 la Vanoli Cremona si impone 112-105 dopo due tempi supplementari e una partita dalle mille emozioni e colpi di scena. In un match che non aveva conseguenze sulle classifiche di entrambe le squadre, a Cremona va in scena una sfida di orgoglio e nervi in cui la spuntano i padroni di casa. La decidono i 35 punti di Tres Tinkle e i 23 di Juskevicius, alla Dolomiti Energia non bastano un Diego Flaccadori da 18 punti e otto assist e i 14 punti di un sempre combattivo Toto Forray.

La cronaca

I bianconeri partono forti anche grazie all’energia del rientrante Caroline, che segna subito sei punti nel break di 3-11 che spinge subito al timeout coach Galbiati. La Vanoli rientra grazie alle iniziative individuali di Tinkle (13 punti nel primo tempo) e ai rimbalzi d’attacco di Dime, ma l’Aquila ha cinque punti a testa da Reynolds e Flaccadori che le permettono di chiudere avanti i primi 10’ (19-23). I padroni di casa reagiscono con le incursioni di Sanogo e Tinkle, ma la Dolomiti Energia anche con i tanti minuti concessi a Mezzanotte, Ladurner e Conti tiene alto il proprio livello di intensità in attacco e in difesa, e nonostante qualche palla persa di troppo trova nel finale i guizzi di Williams, Bradford e Reynolds per il +6 proprio a fil di sirena (38-44).
Al rientro dagli spogliatoi l'Aquila prova ad allungare, ma Cremona tiene botta crescendo di qualità soprattutto in difesa. Forray è un fattore offensivo, Flaccadori sale di colpi, al 30' Trento è avanti 63-65. Tra quarto periodo e primo tempo supplementare succede di tutto: a una tripla con fallo di Poeta risponde Flaccadori con il canestro del pareggio a 3" dalla fine dei regolamentari, nei primi 5' di extra time Cremona allunga grazie alle triple di Juskevicius e Tinkle ma viene raggiunta dal canestrone di Reynolds che manda la sfida al secondo overtime. A quel punto i "soliti" Tinkle e Juskevicius trascinano la Vanoli al successo di fronte al pubblico di casa.

Le dichiarazioni

«È una partita di fine stagione che ci lascia un po’ di amaro in bocca. - dice Emanuele Molin - Non siamo mai riusciti a prendere possesso della partita, lasciando a Cremona e ai suoi giocatori di riferimento percentuali offensive troppo alte. In una serata in cui abbiamo avuto una discreta continuità in attacco è stato quello l’aspetto che ha permesso ai nostri avversari di portare la sfida al finale punto a punto. In quelle situazioni Cremona ha trovato tiri pesanti nei momenti topici della partita e non siamo riusciti a controbattere. Finisce una stagione che ci ha portato a un risultato minimo, che come ho detto più volte per noi è stata davvero complicata: c’è il dispiacere di non essere riusciti a fare qualcosa in più nei nostri momenti di difficoltà per arrivare a queste sfide di fine stagione con più fiducia».

Il tabellino

VANOLI CREMONA - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 112-105 (19-23, 38-44; 63-65, 82-82, 96-96)
VANOLI CREMONA: Agbamu ne, Zacchigna 2, Dime 14, Sanogo 6, McNeace 7, Gallo 8, Poeta 17, Spagnolo ne, Zanetti ne, Tinkle 35, Galli, Juskevicius 23. Coach Galbiati.
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Johnson 4, Bradford 14, Williams 16, Reynolds 13, Conti 4, Forray 14, Flaccadori 18, Mezzanotte 3, Ladurner 6, Caroline 13. Coach Molin.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video