SporTrentino.it
Legabasket A

Supercoppa amara, alla BLM Group Arena vince Tortona 64-75

Un primo quarto difficile complica la serata alla Dolomiti Energia Trentino: nell’ultima sfida di Supercoppa Discovery+ presented by UnipolSai Tortona si impone 64-75 e legittima la sua qualificazione alle Final 8 con il quarto successo in altrettante sfide di coppa. Trento paga a caro prezzo un primo quarto da 4 punti segnati che l’ha costretta a rincorrere per tutta la serata: rientrati a -6 all’inizio del quarto periodo, i bianconeri non hanno trovato lo spunto vincente nel finale.
In una serata con luci ed ombre nella metà campo offensiva, l’Aquila ieri ha dato per tutti i 40’ buoni segnali dal punto di vista del carattere e della difesa: protagonista assoluto un Jordan Caroline da 23 punti e 12 rimbalzi, in doppia cifra a referto anche Desonta Bradford (13 punti) e Cameron Reynolds (12 con un grande terzo quarto).
Testa alla prima di campionato ora per la Dolomiti Energia, che domenica 26 settembre nel primo turno di campionato ospiterà la Virtus Bologna alla BLM Group Arena (palla a due alle 20.45).

La cronaca

I bianconeri partono anche abbastanza bene, negando a Tortona la via del canestro per tre minuti abbondanti: il problema è che da quel momento in poi per i padroni di casa il canestro diventa stregato, e Tortona affidandosi all’esperienza di Cain e Filloy ne approfitta chiudendo il primo parziale sul 4-16. L’Aquila a quel punto tira 1/18 dal campo, ma i bianconeri hanno il grande merito di non abbattersi e provano a scuotersi stringendo le maglie della propria difesa e riprendendosi dalla fuga dei piemontesi con i canestri in contropiede di Flaccadori e Caroline (26-39 a metà partita).
Trento trova continuità offensiva con una fiammata di Reynolds (10 punti quasi consecutivi nel terzo quarto), ma Tortona non cala di qualità ed efficacia e risponde colpo su colpo ai tentativi dei padroni di casa di rifarsi sotto nel punteggio. Caroline è un fattore sotto i tabelloni, Daum e Macura si mettono in ritmo: dopo 30’ il punteggio è sul 45-57. Sono due triple consecutive di Bradford a mettere la firma sul momento migliore della serata dei trentini, che si ritrovano a meno 6 con un avvio sprint di ultimo quarto (53-59): a quel punto però i bianconeri non trovano le energie e lo spunto vincente per ribaltare la situazione. Vince Tortona 64-75.

Le dichiarazioni

«Questa Supercoppa è stata un'esperienza importante per capire chi siamo. Sapevamo fin dall'inizio che per noi questa competizione arrivava troppo presto nel nostro percorso di crescita, in queste quattro partite abbiamo avuto dei buoni momenti, altri invece in cui sono emerse tutte le problematiche che una squadra giovane in termini di età e di vita assieme può avere. Dobbiamo rimanere lucidi e continuare per la nostra strada, senza farci frustrare dalla mancanza di risultati e sapendo che abbiamo qualità: andare avanti con il duro lavoro che stiamo mettendo in palestra ogni giorno darà i suoi frutti».

Il tabellino

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO - BERTRAM DERTHONA TORTONA 64-75 (4-16, 26-39; 45-57)
Dolomiti Energia Trentino: Bradford 13, Williams, Reynolds 12, Conti, Morina ne, Forray, Flaccadori 6, Saunders 6, Mezzanotte 2, Dell’Anna ne, Ladurner 2, Caroline 23. All: Molin.
Bertram Derthona Tortona: Wright 4, Rota ne, Cannon 6, Tavernelli 6, Filloy 6, Mascolo 6, Severini, Mobio ne, Sanders 6, Daum 17, Cain 16, Macura 8. All: Ramondino.
Arbitri: Michele Rossi, Gianluca Capotorti, Marco Vita.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video