SporTrentino.it
Legabasket A

Per la Dolomiti Energia buon test contro la Virtus Bologna

Quaranta minuti di grande intensità e ritmo e l’opportunità di mettere in campo il lavoro dei primi dieci giorni di lavoro di gruppo alla BLM Group Arena: lo scrimmage tra la Dolomiti Energia Trentino e la Virtus Segafredo Bologna andato in scena sabato al PalaFolgaria ha visto i bianconeri mettersi in gioco nella prima “vera” uscita stagionale.
Buone indicazioni per coach Lele Molin e il suo staff, con capitan Forray e compagni che hanno subito messo in campo spirito battagliero e voglia di passarsi il pallone: i bianconeri sono cresciuti con il passare dei minuti, mostrando grande applicazione nel limitare lo strapotere dei lunghi Virtus in area e aggiustando nel corso della serata anche le percentuali al tiro.

Per la Dolomiti Energia Trentino i migliori realizzatori alla fine sono stati Andrea Mezzanotte (4/7 da tre) e Jordan Caroline a quota 14 punti, ma in doppia cifra sono andati a referto anche Cameron Reynolds (12) e capitan Toto Forray (11).
Il prossimo appuntamento di preseason dell’Aquila è in programma mercoledì con l’amichevole contro Reggio Emilia a Poggio Rusco. Dal 4 settembre invece scatta l’impegno in Supercoppa.

Le dichiarazioni

«Credo che la cosa più importante che portiamo via da questa prima uscita sia stata la crescita della squadra all’interno dei 40’ di gioco, - dice Emanuele Molin - abbiamo fatto fatica nei primi minuti, a muovere la palla e a contenere l’attacco in transizione della Virtus, ma poi ci siamo compattati e abbiamo giocato di più assieme, creando tiri migliori e rimanendo più compatti in difesa. Era la nostra prima uscita stagionale, tanti dei nostri giocatori non hanno mai giocato assieme: è stata anche per me un’opportunità per imparare a conoscere sempre di più i miei giocatori, e da qui ripartiamo per continuare il nostro percorso di crescita».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video