SporTrentino.it
A2 femminile

Allegra Botteghi veste la maglia delle Acciaierie Valbruna

Allegra Botteghi è il primo importante tassello di Acciaierie Valbruna Bolzano per la nuova stagione. Bolognese, ala di 1.82 centimetri, 26 anni, nella prossima stagione vestirà i colori biancorossi della squadra allenata da Sandro Pezzi.
Nel curriculum di Allegra ci sono uno scudetto under 19 conquistato con la Reyer Venezia, un europeo under 18, cinque finali nazionali e numerose convocazioni con le nazionali giovanili e sperimentali. Dopo i grandi successi nel settore giovanile veneziano, Allegra vola negli Stati Uniti prima in Ohio, poi a Providence (Rhode Island) dove gioca per quattro anni nella locale Università, recitando un importante ruolo nel College Basketball della NCAA. Terminati gli studi approda a Torino in A1 con Iren Fixi e nella stagione successiva completa la propria formazione sempre in A1 a Sesto San Giovanni. Il ruolo di comprimaria in campo non le si addice ed Allegra nella scorsa stagione disputa un ottimo Campionato di A2 con Nico Basket Pistoia. Grande tiro da tre, tanti rimbalzi e una tecnica ricca e varia hanno fatto di Allegra una delle TopPlayer della Serie A2.

Il diesse Alessandro Grazioli conferma l’importanza di questo primo acquisto: «Nel nostro cuore e nella nostra mente abbiamo una idea, quella di diventare una squadra che si guadagna il rispetto di tutte le avversarie, ma che non teme nessuno e punta ad un processo di miglioramento continuo. L’arrivo di Allegra, atleta competitiva e ricca di molteplici esperienze è un primo passo in questa direzione»
Il presidente Cinzia Nivoloni indica la nuova strada che ha intrapreso la società: «Abbiamo in mente un progetto concreto. Nella passata stagione, alla nostra prima esperienza in serie A2, frequentando un girone difficile e ricco di insidie, abbiamo avuto la fortuna di incontrare tante ottime squadre ed abbiamo inciso nella nostra memoria le atlete che maggiormente ci hanno entusiasmato. Allegra Botteghi sicuramente rientra nel novero delle giocatrici che possono spostare gli equilibri. Per questo motivo abbiamo prima cullato il sogno, adesso realtà, di averla con noi».
Vacanze in pieno relax per lei che appena ricaricate le batterie prenderà contatto con l'Alto Adige e con la nuova squadra».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,437 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video