SporTrentino.it
A2 femminile

Conferma in casa Acciaierie Valbruna anche per Fabbricini

Procede in maniera spedita la costruzione della squadra bolzanina. Dopo la buona stagione a presidio dei tabelloni "Fra" firma il nuovo contratto. Attesa al salto definitivo di qualità, Francesca ha retto bene il duello contro tutti i centri stranieri del Campionato e si appresta ad un ulteriore salto di qualità.
Fisico imponente, movimenti da centro puro, grande gentilezza e simpatia fanno di Francesca Fabbricini una giocatrice in costante miglioramento. 43% da sotto, una aumentata propensione nel tirare da tre (33% tutto conquistato nelle ultime gare della stagione) ed un buon senso di posizione nei rimbalzi difensivi i suoi punti di forza. Le statistiche parlano anche di un "black hole", un 51% ai liberi tutto da migliorare nella prossima stagione.

«È stato un campionato difficile il mio. Ho disputato partite discrete, ma ho molto da imparare. Sono soddisfatta, perché ad inizio stagione avevo come obbiettivo quello di difendere con successo contro i centri stranieri del campionato. Penso di averlo fatto bene e spero di fare ancora meglio in futuro. Sono anche orgogliosa di essere stata una delle atlete immediatamente confermate. Un bel attestato di stima che ricambio».
Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?
«Per me è stato il primo anno da titolare in serie A2. Ho fatto esperienza ed ho valutato pregi e difetti del mio gioco. Concordo con il Coach circa il fatto che devo aumentare la rabbia agonistica, base per ogni successo sportivo. Poi ho grandi margini di miglioramento tecnico, tiri liberi, rimbalzi di attacco ed un altro paio di cose che tengo assolutamente segrete».
Come ti sei trovata a Bolzano?
«Città splendida, bella ,ordinata e pulita. Un salotto. Le persone sono molto europee, tranquille e discrete. Natura bellissima, vengono da tutto il mondo per visitare le Dolomiti. La Società è molto attenta alle nostre necessità. Ho anche provato ad imparare un poco di tedesco, adesso lo parlo perfettamente. Si si dice ja, no si dice nein. Per il resto sto studiando».
Progetti?
«La società ha programmato di rendere il roster competitivo con l'inserimento di un paio di top player a livello tecnico e di esperienza. Nella scorsa stagione non è stato possibile, la certezza della serie è arrivata a mercato abbondantemente chiuso. Di giorno in giorno attendiamo di sapere quali saranno le nostre nuove compagne di squadra. Sono sicura che faremo un bel balzo in avanti e magari ci proporremo come outsider nel nuovo girone».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video