SporTrentino.it
A2 femminile

L'Alperia cade contro Vicenza ed è condannata ai playout

Il BCB ha perso il recupero della sesta giornata di ritorno con Vicenza e, assieme all'incontro, ha perso anche l’ultimo treno per evitare i playout. Le possibilità già flebili sono evaporate, con questa sconfitta il prolungamento della stagione per cercare la salvezza è oramai certo.

La cronaca

Ottimo avvio di gara per l’Alperia Bolzano, 8 a 0 dopo poco più di 3 minuti di gioco, ovvero nel momento in cui Vicenza segna per la prima volta dalla lunetta con Tibè per poi accorciare con Villarreul (8 a 4). Le bolzanine comunque mantengono per tutto il primo quarto un buon vantaggio e chiudono 19 a 12 il parziale.
Vicenza ci mette ancora tutta la prima metà del secondo quarto per riuscire ad entrare in partita, ma una volta agganciate le avversarie, proprio nel minuto finale, riesce ad andare alla pausa lunga sul +2 (29 a 31).
Tutto da rifare, quindi. Inizia il secondo tempo e ci si aspetta la ripresa delle padrone di casa, che però cambiano faccia e faticano a trovare anche punti semplici, mentre le ospiti - galvanizzate dalla rimonta e dalla mano calda - tentano di svoltare la partita giocando sui punti deboli delle avversarie, arrivando a fine terzo quarto sul +8 (39 a 47).
Nulla è perduto 10 minuti sono lunghi nel basket, ma oramai la luce è spenta: la reazione non arriva e Vicenza, con un contropiede dietro l’altro, scava un solco incolmabile. A 4 minuti dalla fine arriva il +21 per mano di Gobbo, 16 punti per lei in totale e seconda realizzatrice solo dietro a Stefania Carcaterra con 19.

Le parole di coach Sacchi

"Ci abbiamo provato il primo tempo - commenta coach Sacchi- siamo entrate in campo con la mentalità giusta facendo le cose che abbiamo provato in questi due giorni di allenamento, siamo state davanti tutto il primo tempo. Le partite però durano 40 minuti. Non abbiamo più fatto canestro e al primo break non abbiamo più reagito, e questa è la cosa che mi ha fatto più arrabbiare, mentre loro prendevano palla e segnavano. Non è giusto non è corretto mollare così senza giocare fino alla fine, anche nei confronti di chi ci permette di fare quello che stiamo facendo, poi le partite si possono perdere, bisogna però provarci fino alla fine".
“In questo momento abbiamo 25 minuti, poi le altre squadre fisicamente ci asfaltano - aggiunge Sacchi - Avremo l’ennesima partita tra tre giorni, importante per mantenere la posizione nella griglia play out. Le energie arrivano dalla testa ed è quello che ora ci manca. Io sono il capitano di questa barca e quindi mi assumo le responsabilità e devo cercare in tutti i modi a cercare a ribaltare questa situazione, io per primo provare a fare di tutto per uscirne il prima possibile”.

Il tabellino

Alperia Basket Club Bolzano - A.S. Vicenza 59 - 75
(19-12, 29-31, 39-47, 59-75)
ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO: Nasraoui* 8 (4/7 da 2), Cremona* 7 (2/5, 1/3), Cristelo Alves* 2 (1/5, 0/1), Mingardo* 2 (1/3, 0/2), Fall* 11 (4/8, 1/3), Desaler NE, Iob 5 (1/4 da 2), Schwienbacher 5 (0/1, 1/2), Profaiser, Carcaterra 19 (4/10, 2/4)
Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 17/44 - Tiri da 3: 5/19 - Tiri Liberi: 10/11 - Rimbalzi: 35 10+25 (Cristelo Alves 8) - Assist: 9 (Cremona 4) - Palle Recuperate: 4 (Nasraoui 1) - Palle Perse: 15 (Fall 3)
A.S. VICENZA: Monaco* 7 (2/3, 1/4), Grazian, Lazzaro* 13 (5/6, 1/1), Mioni 10 (4/4 da 2), Gobbo* 16 (7/10 da 2), Villarruel* 9 (1/3, 0/3), Tibè* 4 (1/9 da 2), Martines 6 (3/4 da 2), Sartore 3 (1/1 da 3), Tagliapietra 7 (2/5, 1/3)
Allenatore: Sinigaglia S.
Tiri da 2: 25/45 - Tiri da 3: 4/12 - Tiri Liberi: 13/16 - Rimbalzi: 36 4+32 (Tibè 6) - Assist: 14 (Lazzaro 4) - Palle Recuperate: 11 (Monaco 3) - Palle Perse: 15 (Tibè 5)
ARBITRI: Meli M., Bianchi L.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video