Legabasket A
sabato 10 novembre 2018
BASKET
Il rientro di Craft regala a Trento la prima vittoria
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

La 6^ giornata di campionato, vede la Dolomiti Energia Aquila Basket, pressoché costretta a fare risultato fra le mura amiche, per scongiurare la crisi, ma Germani Brescia è un brutto cliente.

La cronaca


Quintetto base di Trento composto da Gomes, Flaccadori, Pascolo, Forray e Hogue. Le danze si aprono con due punti degli ospiti. Replica Pascolo, con gli unici punti che metterà a segno nella serata. Bresciani avanti con una canestro di Beverly e una tripla di Allen, sino al 2 a 7. Risponde Hogue dopo un rimbalzo in attacco. Arriva il pareggio con una bomba di Gomes, 7 a 7, alla quale risponde Vitali. La tripla di Forray riporta il tabellone sul 10 a 10. I bresciani scappano sino ai 14 punti, un libero di Hogue e la sua successiva schiacciata su assist di Radicevic, porta Trento a -1. Abass con una tripla da ossigeno ai suoi, risponde Trento con un libero su due di Radicevic e il punteggio è di 14 a 17. Mika con un canestro e un libero porta i lombardi avanti di 6 punti. Risponde Jovanovic ai tiri liberi con un 2 su 2 e il punteggio diventa 16 a 20. Gomes mette a segno una tripla che riduce il gap a una sola lunghezza. I bresciani chiudono il parziale con un canestro e il punteggio del primo quarto è di 19 a 22.

Il secondo parziale di apre con un canestro di Mika e i bresciani sono avanti di 5 lunghezze. Pascolo salva un'incursione dell'americano e blocca la fuga degli ospiti. Una tripla di Mian riporta i trenini a quota -2 sul 22 a 24. Bresciani avanti con un libro, al quale risponde Mian con un altro missile da 3 e la Blm Group Arena scoppia sul 25 pari. Mika riporta avanti i suoi e con due liberi di Ceron, i bresciani volano a quota 29 e coach Buscaglia è costretto a chiamare il time out. Trento rientra in partita e ritrova il gioco con una tripla di Forray e il divario si riduce a -1. Hogue con una schiacciata porta Trento avanti per la prima volta. Abbas, particolarmente in giornata mette nel ferro una tripla e Brescia è nuovamente avanti. E' il momento di Abbas, con un coast to coast, porta i suoi sul 31 a 36. Risponde Jovanovic dal pitturato e il punteggio si aggiorna sul 33 a 36. Dopo un libero dei bresciani, arrivano i primi punti di Craft, grazie ad una tripla, il punteggio si porta sul 36 a 37, costringendo coach Diana a chiedere il time out. Il secondo parziale termina con due liberi per parte, tutti messi a segno, Abass per i bresciani e Forray per i trentini, 38 a 39 a metà partita.

Il Q3 si apre con il controsorpasso, grazie a due punti di Hogue. Ancora avanti i bresciani, ma la tripla di Gomes porta i trentini al massimo vantaggio trentino, 43 a 41. Punto a punto, sino alla tripla di Mian, trentini avanti di +4, 48 a 44. Mika riduce il gap ma sbaglia un libero. Jovanovic con assist di Radicevic, porta Trento a quota 50, avanti di 4 lunghezze. Dopo un libero degli ospiti, arriva una tripla di Gomes e il punteggio si aggiorna sul 53 a 47. Rispondono in egual maniera i bresciani. Altra tripla di Gomes e i punti a favore di Trento sono 6. Prima Abass, poi Hogue bloccato e conseguenti due triple bresciane, portano il penultimo parziale a chiudersi sul 56 a 58.

L'ultimo parziale si apre negativamente per l'Aquila Basket, con una tripla per i bresciani. Gli ospiti ne mettono a segna un'altra e volano al proprio massimo vantaggio, 56 a 64. Craft salva un pallone a metà campo e penetra nella difesa avversaria, riducendo il divario, 58 a 64. Hogue guadagna due volte consecutive due liberi, ma ne mette a segno soltanto due sui totali 4 a disposizione, 60 a 64. I bresciani rispondono con una tripla di Hamilton, alla quale risponde Mian con un missile da 3, oprando i tabellone sul 63 a 67. Bresciani sul +6 a 5 minuti dal termine. Mian in giornata di grazia, altra tripla e il punteggio si porta sul 66 a 69. Forray guadagna due liberi e non li sbaglia, Abass invece non replica in egual maniera. Trento raggiunge il pareggio con un libero di Hogue, nonostante uno lo sprechi, 69 pari a 2' e 13" dal termine. Vitali ai liberi però non sbaglia e porta la Leonessa sul 69 a 71. Altra tripla di uno strepitoso Gomes (MPV del match) e Trento vola sul 72 a 71. Brescia avanti con due liberi a segno per Moss. Craft travolge Mika, che esce infortunato e sui conseguenti liberi, Sacchetti non sbaglia e Brescia è avanti per 72 a 75 a un minuto e 5"., costringendo coach Buscaglia a chiamare il time out. Craft riduce il gap con una penetrazione delle sue e Trento è a -1. Capovolgimento di fronte e l'Aquila trova il vantaggio a soli 2 secondi e mezzo dal termina con un canestro di Craft e il match si chiude incredibilmente sul 76 a 75, con i bresciani in vantaggio per quasi tutto il match. Delirio nella Blm Group Arena per la prima vittoria in campionato.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.

Inserire almeno 4 caratteri