D maschile
sabato 16 febbraio 2019
BASKET
I Piani vincono anche a Villafranca
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella settima giornata del girone di ritorno, la capolista vince anche sul difficile campo della veneta Villafranca, consolidando così il proprio strapotere in classifica.

Partita nervosa e a muso duro quella fra il Villafranca e i Piani Junior Bolzano, con i veneti che vogliono sgambettare la capolista per consolidare la propria posizione in vista dei playoff. Vittoria che va ai bolzanini, con il risultato di 75 a 88. Parte bene la squadra di coach Fiorani, 25 a 31 al termine del primo parziale. Match ancora in mano ai bolzanini a metà partita, 44 a 53 alla pausa lunga. Ospiti che allungano ancora di poco al termine del terzo parziale, 57 a 70, per poi finire sul definitivo 75 a 88, risultato che consegna anche la seconda parte della stagione ai bolzanini.

Bella prova del Gardolo fra le mura amiche contro il GS Riva 2018, che vince per 86 a 61, non soffrendo più di tanto. Subito avanti i "gialli", 18 a 9 il primo parziale. Partita che sembra compromessa per gli ospiti a metà del tempo regolamentare, 49 a 20. Rientro in campo positivo per gli uomini di coach Ferrari, che recuperano lunghezze e al suono della penultima sirena il punteggio è di 63 a 45. "Remuntada" che non riesce nell'ultimo quarto, con partita che termina sul 86 a 61. Brillante la prova di Bailoni, 29 punti per lui. In doppia cifra per il Gardolo anche Bertoluzza e Valer con 15 punti a testa e Dellai con 13. Nella squadra di Riva, buona prova di Frase a quota 21 punti, seguito da Stienen con 12, Lusente e Tobaldi entrambe a quota 11.

Se il Gardolo vince, il Cus Trento non scherza, vincendo perentoriamente per 42 a 77 sul campo dell'Europa Bolzano. Indicativo il primo parziale, 9 a 23 per gli uomini di coach Jakovljevic. Universitari che guadagnano ancora terreno nel Q2, a metà partita il tabellone indica il punteggio di 19 a 36. Decisivo il terzo parziale, 27 a 57 alla penultima sirena e quarto parziale che serve solo per le statistiche. Fra i "vichinghi", in doppia cifra soltanto Ghitev con 10 punti. Nel Cus, Rege Cambrin a quota 14, seguito da Rinaldi con 11 e Della Pietra con 10.

Bella affermazione del Junior Basket Rovereto, che vince per 56 a 52 contro la prestigiosa Virtus Alto Garda, con il punteggio di 56 a 52. Equilibrato il primo parziale, 14 punti per parte. Rivani avanti a metà partita, 25 a 27. Nel terzo parziale si inverte il senso del match, 42 a 35. Fra i padroni di casa guidati da coach Debiasi, in doppia cifra Vinante con 14 punti, seguito da Rosani con 10. Nella Virtus, bella prova di Lever con 27 punti e Petrucci lo segue a quota 10.

Vittoria che porta morale e punti quella dell'Audace Pergine sul campo del fanalino di coda Charly Merano, 42 a 79. Meranesi in vantaggio nel primo parziale, 12 a 11. Q2 con il senso della partita che si inverte, 27 a 39 a metà partita. Al termine del Q3 il match ha poco da dare, con il punteggio di 39 a 58. Fra i meranesi, in doppia cifra Beltrami con 17 e Unterholzer con 11. Fra i valsuganotti, bene Xausa con 26, Rizzon a quota 13, Casagrande con 11 e Battisti con 10.

Classifica con posizioni ancora non chiarissime, specie nelle posizioni di rincalzo, per via dei match rinviati per la forte nevicata del 1° febbraio.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri