SporTrentino.it
D maschile

I Piani vincono anche a Villafranca

Nella settima giornata del girone di ritorno, la capolista vince anche sul difficile campo della veneta Villafranca, consolidando così il proprio strapotere in classifica.

Partita nervosa e a muso duro quella fra il Villafranca e i Piani Junior Bolzano, con i veneti che vogliono sgambettare la capolista per consolidare la propria posizione in vista dei playoff. Vittoria che va ai bolzanini, con il risultato di 75 a 88. Parte bene la squadra di coach Fiorani, 25 a 31 al termine del primo parziale. Match ancora in mano ai bolzanini a metà partita, 44 a 53 alla pausa lunga. Ospiti che allungano ancora di poco al termine del terzo parziale, 57 a 70, per poi finire sul definitivo 75 a 88, risultato che consegna anche la seconda parte della stagione ai bolzanini.

Bella prova del Gardolo fra le mura amiche contro il GS Riva 2018, che vince per 86 a 61, non soffrendo più di tanto. Subito avanti i "gialli", 18 a 9 il primo parziale. Partita che sembra compromessa per gli ospiti a metà del tempo regolamentare, 49 a 20. Rientro in campo positivo per gli uomini di coach Ferrari, che recuperano lunghezze e al suono della penultima sirena il punteggio è di 63 a 45. "Remuntada" che non riesce nell'ultimo quarto, con partita che termina sul 86 a 61. Brillante la prova di Bailoni, 29 punti per lui. In doppia cifra per il Gardolo anche Bertoluzza e Valer con 15 punti a testa e Dellai con 13. Nella squadra di Riva, buona prova di Frase a quota 21 punti, seguito da Stienen con 12, Lusente e Tobaldi entrambe a quota 11.

Se il Gardolo vince, il Cus Trento non scherza, vincendo perentoriamente per 42 a 77 sul campo dell'Europa Bolzano. Indicativo il primo parziale, 9 a 23 per gli uomini di coach Jakovljevic. Universitari che guadagnano ancora terreno nel Q2, a metà partita il tabellone indica il punteggio di 19 a 36. Decisivo il terzo parziale, 27 a 57 alla penultima sirena e quarto parziale che serve solo per le statistiche. Fra i "vichinghi", in doppia cifra soltanto Ghitev con 10 punti. Nel Cus, Rege Cambrin a quota 14, seguito da Rinaldi con 11 e Della Pietra con 10.

Bella affermazione del Junior Basket Rovereto, che vince per 56 a 52 contro la prestigiosa Virtus Alto Garda, con il punteggio di 56 a 52. Equilibrato il primo parziale, 14 punti per parte. Rivani avanti a metà partita, 25 a 27. Nel terzo parziale si inverte il senso del match, 42 a 35. Fra i padroni di casa guidati da coach Debiasi, in doppia cifra Vinante con 14 punti, seguito da Rosani con 10. Nella Virtus, bella prova di Lever con 27 punti e Petrucci lo segue a quota 10.

Vittoria che porta morale e punti quella dell'Audace Pergine sul campo del fanalino di coda Charly Merano, 42 a 79. Meranesi in vantaggio nel primo parziale, 12 a 11. Q2 con il senso della partita che si inverte, 27 a 39 a metà partita. Al termine del Q3 il match ha poco da dare, con il punteggio di 39 a 58. Fra i meranesi, in doppia cifra Beltrami con 17 e Unterholzer con 11. Fra i valsuganotti, bene Xausa con 26, Rizzon a quota 13, Casagrande con 11 e Battisti con 10.

Classifica con posizioni ancora non chiarissime, specie nelle posizioni di rincalzo, per via dei match rinviati per la forte nevicata del 1° febbraio.

Autore
Sandro Botto
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video