SporTrentino.it
Legabasket A

Dolomiti Energia Trentino nel gruppo D in 7DAYS EuroCup

Grecia, Spagna, Slovenia, Turchia e Francia sulla mappa della Dolomiti Energia Trentino in 7DAYS EuroCup: i bianconeri hanno scoperto oggi le prime avversarie che incontreranno sulla loro strada nella quinta avventura europea del club di piazzetta Lunelli.
Anche nell'edizione 2020-21 non mancheranno spettacolo, blasone e storia, a maggior ragione in un gruppo D in cui la Dolomiti Energia Trentino affronterà le grandi potenze del basket continentale partendo nel gruppo D di regular season: i bianconeri sfideranno, in un mix di grandi nobili e nuove realtà, Promitheas Patrasso, Gran Canaria, Olimpjia Ljubljana, Bursaspor e Nanterre 92.
La prima fase si svolgerà tra settembre e dicembre con la disputa di 10 match (5 di andata e 5 di ritorno contro le altre squadre dello stesso girone): le prime quattro di ogni girone si qualificheranno alla fase successiva. Nelle prossime ore EuroCup comunicherà il calendario completo della regular season.
«Per l’organizzazione ed i tifosi è motivo di orgoglio essere di nuovo protagonisti in EuroCup. - afferma Salvatore Trainotti - Il sorteggio ci ha inseriti in un girone composto da squadre che lo scorso anno hanno mostrato durezza ed identità: ci sono club con lunga storia nelle coppe europee e realtà che negli ultimi anni si sono proposte con autorevolezza nei rispettivi campionati domestici. La nostra squadra sarà un mìx di giocatori esperti e giovani che vogliono fare un passo avanti nella loro crescita, cercheremo di competere al massimo come sempre, sapendo che la mentalità e l'organizzazione faranno la differenza».

Ecco le avversarie della Dolomiti Energia Trentino nel gruppo D:

Promitheas Patrasso (Gre)

Arrivata nella Serie A greca nel 2016, la squadra di Patrasso è in rampa di lancio a livello nazionale e continentale come una realtà sportiva dalle crescenti ambizioni: il debutto europeo del 2018 in FIBA Champions League è stato seguito da una finale di campionato persa contro il Panathinaikos. Lo scorso anno la prima avventura in EuroCup dei greci è stata sorprendente ed esaltante, con gli "arancioni" a raggiungere i quarti di finale prima della sospensione della competizione.

Herbalife Gran Canaria (Spa)

Una delle "big" della competizione, e da parecchi anni: gli spagnoli hanno raggiunto la finale di EuroCup del 2015, portato a casa la Supercoppa spagnola del 2016 e preso parte all'Eurolega 2018-19. Insomma, i gialloblù proveranno ad aggiungere al proprio palmares qualche altro traguardo prestigioso forti di un team collaudato e di un'esperienza europea senza eguali in questo gruppo D.

Cedevita Olimpija Ljubljana (Slo)

A Lubiana la Dolomiti Energia giocò la sua prima partita in EuroCup: a cinque anni di distanza ritrova un club molto cambiato, uscito con entusiasmo e ambizione dall'inusuale "fusione internazionale" tra Cedevita Zagabria e Olimpia Lubiana. Il risultato è un club dalla forte vocazione continentale e che vuole diventare una realtà consolidata della seconda coppa europea dopo un'avventura in EuroCup 2019-20 finita in maniera un po' deludente già in regular season.

Frutti Extra Bursaspor (Tur)

Fondata appena sei anni fa, la squadra di Bursa dopo la promozione nella lega maggiore turca del 2019 ha bruciato le tappe e anche approfittando della partecipazione ad altre competizioni di formazioni turche si ritrova in EuroCup con tanta voglia di stupire e di mettersi alla prova.

Nanterre 92 (Fra)

Campioni di Francia nel 2013, il Nanterre gioca competizioni europee proprio da quell'anno e sullo scaffale ha messo una FIBA EuroChallenge (2015) e una FIBA Europe Cup (2017). Per il secondo anno consecutivo i biancoverdi giocano in EuroCup: dopo un'annata così così (eliminati nella prima fase assieme a Lubiana) la formazione transalpina ha motivazioni, blasone e forza per rialzarsi e provare ad ambire a grandi risultati.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,14 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video