Legabasket A
giovedì 24 ottobre 2019
BASKET
Sabato sera alle 19 la Dolomiti Energia ospita Treviso

I bianconeri cercano riscatto dopo tre sconfitte consecutive in Serie A: nella storica “prima” con la De’ Longhi neopromossa in palio punti pesanti e la possibilità di un pronto riscatto

Probabili quintetti
Trento: G – Aaron Craft, G – James Blackmon, F – George King, F – Andrea Mezzanotte, C – Justin Knox
Treviso: G – Aleksej Nikolic, G – David Logan, F – Charles Cooke III, F – Isaac Fotu, C – Amedeo Tessitori

1) Justin da record
L'amara sconfitta contro l'Arka Gdynia nel Round 4 di 7DAYS EuroCup ha impedito alla Dolomiti Energia Trentino di proseguire a ritmo spedito il proprio cammino europeo. Anche in una serata difficile, però, non è passata inosservata la convincente prova individuale di Justin Knox: il lungo ex Trieste si è confermato leader realizzativo stagionale dei bianconeri in coppa con una prestazione da 21 punti a referto (10-13 al tiro) in cui si è anche tolto lo sfizio di pareggiare lo storico record societario di un giocatore della Dolomiti Energia Trentino e aggiornare quello limitato alla sola EuroCup grazie ai suoi 14 rimbalzi catturati.
A quota 14 rimbalzi con la maglia di Trento erano arrivati, negli ultimi anni, Dominique Sutton, Davide Pascolo (due volte), Julian Wright e Josh Owens.

2) Quattro in doppia cifra e pioggia di triple
La De' Longhi si presenta alla BLM Group Arena forte di un'esaltante vittoria nel derby contro i campioni d'Italia in carica di Venezia che ha incendiato un PalaVerde stracolmo: la spinta del pubblico trevigiano ha acceso il talento di una squadra che in queste prime cinque giornate di campionato ha raccolto due vittorie e tre sconfitte, ma che ha mostrato continuità di rendimento, solidità ed esperienza.
I quattro uomini in doppia cifra di media (Aleksej Nikolic, l'ex Sassari e Avellino David Logan, l'ex ratiopharm Ulm Isaac Fotu e Charles Cooke) sono il risultato di un attacco ben bilanciato e che sa vivere anche del talento dei propri singoli protagonisti: i biancoblù stanno viaggiando a quasi 10 triple di media a partita a bersaglio (quarta miglior squadra del campionato), anche perché con Logan (16-40) e soprattutto Nikolic (14-23) hanno due dei migliori tre "bombardieri" assoluti della Serie A.
E occhio alla difesa di Treviso messa in campo da coach Max Menetti, visto che è la migliore di tutto il campionato per palloni recuperati di squadra a serata (8,8).

3) La prima volta contro Treviso
Per la Dolomiti Energia Trentino, quella di sabato sera sarà la prima partita contro Treviso in competizioni ufficiali: affrontati un paio di volte in amichevole negli ultimi anni, Logan e compagni porteranno per la prima volta alla BLM Group Arena il blasone e la storia di una squadra che non rappresenta più, formalmente, la storica società trevigiana che vinceva in Italia e in Europa, ma che porta con sé tutto il calore e la passione per la palla a spicchi di una città e una regione "malate" di pallacanestro.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri