SporTrentino.it
Legabasket A

La Dolomiti Energia, sconfitta da Gran Canaria, chiude terza

La Dolomiti Energia Trentino chiude al terzo posto la regular season nel Gruppo D dell'Eurocup: il Round 10 va all’Herbalife Gran Canaria, che ieri sera si è imposta 56-67, certificando il passaggio alle Top 16 con il primato nel girone. Trento contro la corazzata spagnola paga a caro prezzo una prima metà di partita troppo lontana dagli standard abituali dei bianconeri per intensità e ritmo, e nel secondo tempo non riesce a concretizzare i suoi tentativi di rimonta nonostante una grande prova di squadra in difesa.
L’Aquila alle Top 16 sarà inserita nel gruppo F, dove se la vedrà con Lokomotiv Kuban, Partizan Belgrado e una fra Unicaja Malaga e Boulogne Metropolitans 92: le prime due classificate dopo le sei partite del girone saranno qualificate ai quarti di finale della 7DAYS EuroCup 2020-21.

La cronaca

Poco prima della palla a due il Cedevita vince a Patrasso complicando la corsa al primo posto dei bianconeri, ma il risultato degli sloveni costringe anche Gran Canaria a non poter perdere a Trento per mantenere la vetta. Il primo quarto così è subito di marca spagnola: Trento regge l’impatto dell’attacco ospite solo nei primissimi minuti (6-8) ma finisce per fare presto i conti con le mani caldissime di Shurna e Slaughter che ispirano il primo allungo gialloblù. L’attacco dei padroni di casa stenta a mettersi in moto, così la fisicità di Gran Canaria finisce per scavare subito un importante solco nel punteggio, ma una tripla del rientrante Maye nei pressi della sirena limita i danni e dopo 10’ i tabelloni della BLM Group Arena recitano 12-22.
Le triple di Martin e Forray provano a tenere a contatto i bianconeri anche quando Okoye e Shurna colpiscono a ripetizione dall’arco (25-33), ma in chiusura di quarto Gran Canaria torna ad accelerare raggiungendo il massimo vantaggio di serata proprio nei pressi dell’intervallo lungo (30-46).

Gli spagnoli sembrano poter stringere la presa sulla partita, ma i bianconeri anche orfani di Martin (fuori dopo un fastidio alla coscia avvertito sul finire di secondo quarto) e in una serata complicata si dimostrano comunque duri a morire: Browne e capitan Forray suonano la carica con un paio di stoccate da oltre l’arco, la difesa di Morgan e Sanders sale di colpi e permette ai bianconeri di restare in qualche modo aggrappati alla partita entrando negli ultimi 10’ (42-54).
Dopo aver concesso appena otto punti agli avversari nel terzo periodo, Trento si riporta anche sotto la doppia cifra di scarto e promette battaglia fino alla sirena: Browne firma il 53-61 a 5’ dalla fine, ma Beiran trova il fondo della retina con due triple consecutive proprio nel momento di massima necessità per i gialloblù. Sono i colpi vittoria: la Dolomiti Energia chiude la regular season al terzo posto.

Le dichiarazioni

«Non abbiamo cominciato la partita male come il punteggio poteva suggerire, - dice Nicola Brienza - nel primo quarto abbiamo sbagliato alcuni canestri facili che avrebbero potuto tenerci più a contatto: nel momento in cui non siamo stati brillanti però abbiamo pagato davvero tanto, soffrendo troppo. Di positivo c’è sicuramente il rientro con un minutaggio importante di Morgan e quello di Maye: dobbiamo fare meglio soprattutto in termini di qualità in attacco, perché troppo spesso non abbiamo concretizzato i nostri grandi sforzi in difesa, soprattutto nel secondo tempo. Non dobbiamo giocare solo sulle cose che ci riescono meglio e che ci vengono più naturali, dobbiamo essere più bravi a leggere le scelte delle difese avversarie e reagire di conseguenza: ora testa a Trieste per il match di domenica che sarà molto importante prima di due settimane senza partite ufficiali visto il turno di riposo nei giorni di Natale».

Il tabellino

Dolomiti Energia Trentino - Herbalife Gran Canaria 56-67 (12-22, 30-46; 42-54)
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Martin 7 (2/4, 1/1), Jovanovic ne, Pascolo (0/1), Conti 2 (1/4), Browne 12 (4/6, 1/1), Forray 8 (1/4, 2/6), Sanders 7 (3/5, 0/3), Mezzanotte (0/1, 0/1), Morgan 3 (0/5 da 3), Williams 9 (4/10), Ladurner 2 (0/2), Maye 6 (0/3, 1/2). Coach Brienza.
HERBALIFE GRAN CANARIA: Balcerowski 4 (2/4, 1/1), Okoye 10 (1/1, 2/7), Albicy ne, Slaughter 18 (3/6, 3/6), Shurna 11 (1/6, 3/7), Santana, Diop, Burjanadze 2 (1/2), Beiran 13 (2/3, 2/5), Stevic 2 (1/3). Coach Fisac.

La classifica finale del gruppo D: Herbalife Gran Canaria 8, Cedevita Olimpija Ljubljana 7, Dolomiti Energia Trento 6, Nanterre 92 4, Promitheas Patras 2, Frutti Extra Bursaspor 0

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,684 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video