basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Legabasket A

Aquila Basket travolta dal Partizan a Belgrado

Il Partizan di Obradovic non fa sconti alla Dolomiti Energia Trentino. Ancora priva dei “positivi” Bradford, Reynolds e Saunders, la squadra di Emanuele Molin è uscita pesantemente sconfitta (97-65) dalla Stark Arena di Belgrado, al termine dell’incontro valido come nono turno (ultimo del girone d’andata) della regular season di EuroCup.

Punter sfugge alla guardia di Toto Forray (foto Dragana Stjepanovic - Partizan)
Punter sfugge alla guardia di Toto Forray (foto Dragana Stjepanovic - Partizan)

Concluso il primo periodo avanti addirittura sul 27-8, la squadra serba poi ha solo relativamente alzato il piede dall’acceleratore (52-30 al 20’). La squadra di Obradovic ha lasciato un po’ di spazio ai trentini dopo l’intervallo lungo, tornando a correre nel quarto periodo e chiudendo sul 97-65, con 18 punti di Madar e 17 di Punter e Moore. In casa bianconera 15 punti di Mezzanotte (con 4 triple), 14 di Caroline, 13 di Flaccadori e 11 di Williams.

Le parole di coach Lele Molin

"E’ stata ovviamente una serata dura per noi, è la seconda partita che affrontiamo senza tre giocatori stranieri molto importanti: abbiamo fatto grande fatica, soprattutto nei primi minuti, quando abbiamo subito tantissimo l’intensità e la qualità del Partizan. Nel secondo e nel terzo quarto abbiamo trovato un po’ di ritmo, alzando il livello della nostra difesa e muovendo meglio la palla in attacco: questo ci ha permesso sostanzialmente di pareggiare nel punteggio considerando i due quarti centrali. Peccato per il finale, gli ultimi 5-6 minuti in cui la squadra non è riuscita a dare continuità al grande sforzo messo in campo nella serata e in cui il Partizan ha allungato nel punteggio: complimenti comunque ai nostri avversari, che hanno meritato di vincere con margine e che hanno giocato una partita di grande concentrazione e serietà. Noi siamo in un momento della stagione in cui viviamo giorno per giorno, prendiamo quanto di buono fatto anche dai giovani e andiamo avanti”.

La prossima

I bianconeri domenica alle 12.00 giocheranno al PalaSerradimigni di Sassari ospiti del Banco di Sardegna nel recupero del 14esimo turno di Serie A.

Il tabellino

Partizan Nis Belgrado – Dolomiti Energia Trentino 97-65 (27-8, 52-30, 74-53)
Partizan Nis Belgrado:
Kurucs 2, Punter 17, Leday 2, Koprivica 7, Smailagic 10, Moore 17, Glas 7, Lessort 7, Trifnovic 10, Madar 18. All. Obradovic
Dolomiti Energia Trentino: Williams 11, Cont 4i, Morina n.e., Forray 6, Zangheri n.e., Flaccadori 13, Mezzanotte 15, Dell’Anna, Ladurner 2, Caroline 14. All. Molin
Arbitri: Koromilas, Dragojevic, Cici
Note – Tiri da due: Belgrado 26/43, Trento 19/41. Tiri da tre: Belgrado 9/23, Trento 5/22. Tiri liberi: Belgrado 18/21, Trento 12/16. Rimbalzi: Belgrado 40, Trento 26. Usciti per cinque falli: Ladurner.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video