SporTrentino.it
Legabasket A

I numeri di Dolomiti Energia Trentino-Virtus Bologna

Entrando un po’ nel dettaglio dei numeri di Dolomiti Energia Trentino-Virtus Segafredo Bologna (88-102), vale la pena di evidenziare come, dopo un inizio faticosissimo, Forray e compagni abbiano raddrizzato il tiro, chiudendo con il 52,8 da 2 e il 48% da 3, peggio della Virtus (59,6 e 58,8), ma si tratta di percentuali più che accettabili, contro un avversario del livello della squadra di Scariolo.


Detto ampiamente dei 24 punti di Reynolds, va aggiunto che l’ala americana ha tirato con il 40% dall’arco (4/10). Meglio hanno fatto Mezzanotte (50%, 2/4), Bradford (67%, 2/3) e soprattutto Flaccadori: il nuovo play non ne ha sbagliata una (3/3, 100%), concludendo la sua partita con 13 punti e 5 assist, dato ovviamente per lui molto importante.

Cameron Reynolds, 24 punti contro la Virtus Bologna
Cameron Reynolds, 24 punti contro la Virtus Bologna

In chiaroscuro la partita di Saunders (7 soli punti e addirittura -24 di plus/minus), manca solo qualche rimbalzo, invece, al bilancio tutto sommato positivo di Williams (12 punti ma sole 4 carambole). Menzione speciale per Forray, che non stecca all’esordio: 12 punti e 5 assist in 17 minuti, con la chicca dell’auto-assist sul fondoschiena di Teodosic sulla rimessa da sotto canestro. Solo Toto può farlo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video