basket.sportrentino.it
SporTrentino.it
Legabasket A

Aquila commovente, ma alla BLM Group Arena passa Venezia

Una commovente Dolomiti Energia Trentino, priva di Reynolds, Sanders e Bradford fermati dal Covid-19, si arrende solo nel quarto periodo all'Umana Reyer Venezia. Alla BLM Group Arena finisce 81-94 (21-25, 41-44, 62-66), con la squadra di Molin schiantata dalle triple di Bramos (20 punti), Vitali (13) e dell'ex Sanders (14).

25 punti e 12 rimbalzi per Williams (foto Severino Bigi)
25 punti e 12 rimbalzi per Williams (foto Severino Bigi)

Ai bianconeri non sono bastati i 25 punti con 12 rimbalzi di uno strepitoso Johnathan Williams, in doppia cifra anche Forray (15), Caroline (13) e Flaccadori (13). I rimaneggiatissimi bianconeri hanno subito la Reyer in avvio ma poi sono riusciti a chiudere il primo periodo sotto solo di 4 e a “vincere” addirittura il secondo, grazie soprattutto alla superiorità a rimbalzo. Venezia ha tentato l’allungo anche in avvio di secondo tempo, ma la Dolomiti Energia, sempre sorretta dai rimbalzi, è rimasta in scia, crollando solo nel quarto conclusivo. Nonostante la sconfitta, se dagli altri campi arrivassero risultati favorevoli Trento potrebbe comunque festeggiare nelle prossime ore la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia.

La cronaca

Privo dei “positivi” Reynolds, Sanders e Bradford, Molin inizia con il meglio di cui dispone, vale a dire Forray e Flaccadori in campo assieme, Caroline, Mezzanotte e Williams. Dall’altra De Raffaele con Echodas, Tonut, Sanders, Mazzola e Watt. Al 5’ partita sul 10-10 con 5 punti di Echodas e replica di Flaccadori (4 punti e splendido assist per la schiacciata di Williams). L’ex Sanders e Bramos colpiscono due volte dall’arco e la Reyer allunga fino al 21-25 del 10’, con l’esordio del diciassettenne Dell’Anna e Mezzanotte, Flaccadori e Forray a loro volta a segno dai 6,75. La Dolomiti Energia difende e cattura rimbalzi offensivi, Forray e Caroline la spingono fino al -1 (30-31 al 15’). Il pareggio arriva al 19’ ed è firmato da Williams (già in doppia cifra), al 20’ è 41-44 con l’esordio anche di Morina.
Venezia riparte forte dopo l’intervallo lungo (parziale di 10-0 con due triple di Bramos), Williams firma sette punti di seguito e dimezza lo svantaggio trentino (52-57) al 25' Caroline “cancella” Tonut e al 30’ la Dolomiti Energia è ancora nella scia dei lagunari grazie ai canestri di Conti, Ladurner e Forray (62-66). Proprio la guardia nativa di Trento riporta la sua squadra sul -2 al 33’ (66-68). Le energie di Forray e compagni scarseggiano, Vitali e Bramos colpiscono ancora dalla lunga distanza, l’Aquila lotta fino alla fine ma in via Fersina fa festa la Reyer, con un margine peraltro immeritato (81-94).

Il tabellino

Dolomiti Energia Trentino – Umana Reyer Venezia 81-94 (21-25, 41-44, 62-66)
Dolomiti Energia Trentino:
Williams 25, Conti 4, Morina, Forray 15, Zangheri n.e., Flaccadori 13, Mezzanotte 6, Dell’Anna, Ladurner 3, Caroline 13. All. Molin
Umana Reyer Venezia: Stone, Bramos 20, Tonut 13, De Nicolao 4, Sanders 14, Echodas 16, Mazzola 3, Vitali 13, Minincleri n.e., Da Rin n.e., Chapelli n.e., Watt 9. All. De Raffaele
Arbitri: Baldini, Bartoli, Galasso
Note – Tiri da due: Trento 24/52, Venezia 20/33. Tiri da tre: Trento 4/14, Venezia 15/31. Tiri liberi: Trento 19/25, Venezia 7/11. Rimbalzi: Trento 39, Venezia 28. Spettatori 1232.

Autore
Maurizio Di Giangiacomo
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video