Legabasket A
domenica 5 maggio 2019
BASKET
Milano passa all'overtime, playoff più lontani
di Sergio Zanella

Partita bellissima al PalaTrento, ma il finale è di quelli che lascia davvero l'amaro in bocca per una Dolomiti Energia che rischia di salutare i playoff. 77-79 dopo un supplementare il punteggio in favore dell'Olimpia, brava a gestire l'overtime ma costretta a ringraziare un Marble incapace di segnare per ben due volte la tripla della vittoria.
E dire che per Milano la vittoria sembrava già scontata al termine del primo quarto, quando le scarpette rosse conducevano per 11-27. Il canovaccio è però diametralmente cambiato a cavallo della pausa lunga, con Trento che ha serrato i ranghi in difesa costringendo Milano a segnare 23 punti in tutta la ripresa di cui 6 nel terzo quarto. Un Craft monumentale ha poi spinto la rimonta trentina fino ad un passo dalla vittoria già nei tempi regolamentari, con il pareggio arrivato al 40° minuto che ha però prolungato tutto all'overtime. Una rara tripla di Gomes (5/19% di squadra) ha peraltro dato il primo sorpasso i trentini al 41°, ma poi è ancora Milano a gestire il finale pur priva dell'infortunato James. Micov e Cinciarini sembrano regalare la vittoria ai ragazzi di Pianigiani, ma in un convulso finale è ancora Trento a sognare i 2 punti. Marble però non ne approfitta e con il suo pessimo 0/7 da 3 tarpe le ali al volo dell'Aquila.
A una giornata dal termine, quella che vedrà Trento di scena a Brindisi, l'Aquila è nona, ovvero la prima esclusa.

TOP CRAFT, che con 29 di valutazione fa pentole e coperchi in casa Trento.
FLOP Gli italiani, 3 punti per Lechthaler, Flaccadori, Pascolo e Mian. Troppo pochi.
LA CHIAVE Il tiro da 3: Milano 42%, Trento 19%.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri